5 dicembre 2016

Roma – Atac, Granfondo Roma: sconto agli abbonati Metrebus

 

Granfondo Campagnolo Roma. Domenica 11 ottobre alle 7.30, migliaia di ciclisti provenienti da tutto il mondo invaderanno la città eterna per la quarta edizione della Granfondo Campagnolo Roma, uno tra gli appuntamenti sportivi amatoriali più importanti d’Italia, patrocinato da Coni – Comitato Olimpico Nazionale Italiano, Federazione Ciclistica Italiana, Regione Lazio, Roma Capitale, Provincia di Roma e Atac.

I vantaggi per gli abbonati Metrebus. Per tutti gli abbonati annuali Metrebus, dei titolari di Metrebus Card e di card èRoma, previsto uno sconto di 10 euro sull’iscrizione alla ciclopedalata e alla gara “L’imperiale the Appian Way”.

Il Percorso. Dal Colosseo la Granfondo compirà un lungo giro per il centro storico della Capitale fino a piazza del Popolo, poi percorrerà Lungotevere per ritornare nella zona archeologica del Circo Massimo, Terme di Caracalla. Quindi via Cristoforo Colombo, la via Appia per raggiungere i Castelli Romani dai quali si tornerà indietro fino all’arrivo in piazza Numa Pompilio, alle Terme di Caracalla.

Insieme alla Granfondo, la cui classifica sarà redatta in base ai tempi registrati lungo le quatto salite in programma, si svolgerà la pedalata “In Bici ai Castelli”, aperta a tutti e a tutti i tipi di bicicletta. Quest’anno farà il suo debutto anche “L’imperiale, The Appian Way”, riservata agli amanti del ciclismo vintage. Alla vigilia spazio e riflettori sulla “Tweed Ride La Dolce Vita”, una passeggiata intorno alle Terme di Caracalla per tutti gli appassionati in vestito rigorosamente Tweed e bici della prima metà del secolo scorso..

Il Village CORRIERE DELLO SPORT-STADIO. Ricco di iniziative sia di intrattenimento e svago, di utilità per i ciclisti e le loro famiglie, di proposta per le aziende che sostengono il progetto Granfondo Campagnolo Roma, il Villaggio sarà situato all’interno dello stadio Nando Martellini alle Terme di Caracalla. Aperto da venerdì 9 a domenica 11 ottobre e forte dell’esperienza dello scorso anno che ha visto oltre 35.000 presenze complessive, offrirà tra le tante iniziative anche lo spettacolo “Vintage”, deliziosa commedia con Michela Andreozzi, la presentazione dei due libri dedicati al ciclismo a firma di Olivero Beha ( Un cuore in fuga ) e Alessandra De Stefano ( Giulia e Fausto ) e tantissime occasioni di gioco, formazione e agonismo per i bambini, che potranno cimentarsi nella gara Minifondo e mettersi alla prova su percorsi ciclabili di vari livelli accompagnati da istruttori FCI. Previsti inoltre un’area giochi e musica, animazione, premi e gadget per tutti i bimbi ed area relax per le famiglie.

Il Charity Program. Parte quest’anno la prima edizione del Charity Program di Granfondo Roma, un vero e proprio programma di solidarietà, organizzato da Granfondo Roma in collaborazione con Rete del Dono. Tutti i biker partecipanti all’evento possono associare alla propria sfida sportiva quella “sfida solidale”, facendo personal fundraising sulla piattaforma Rete del Dono ovvero avviando una colletta online a sostegno di una delle organizzazioni non profit parte del charity program. Tutti coloro che si impegneranno attivamente nel personal fundraising riceveranno il pettorale in omaggio, a fronte di una raccolta minima di 250€. Sia i partecipanti alla Granfondo che quelli alla Ciclopedalata “In Bici ai Castelli” possono possono iscriversi via Charity per ottenere il pettorale solidale e iniziare la loro raccolta fondi.

Atac “Byke friendly”. Per agevolare i clienti che intendono utilizzare la bicicletta in combinazione con i mezzi di trasporto pubblico, Atac ha aumentato a 11 le linee di autobus dove è possibile salire a bordo con la propria bici, aggiungendo anche 6 linee tram ed ampliato le finestre orarie per il trasporto delle bici all´interno della metropolitana e della ferrovia Roma-Lido.

Le linee Atac di superficie “Bike friendly” sono riconoscibili dal pittogramma di una bicicletta rossa su fondo bianco, presente sulla doga di fermata e sui Jumbo Tram accessibili; sulla rete metroferroviaria lo stesso pittogramma identifica i vagoni accessibili con bici al seguito (prima carrozza in direzione di marcia del treno).

Il trasporto della bicicletta è gratuito per i possessori di abbonamento Metrebus. Le biciclette pieghevoli possono circolare su Metro A, B/B1, Roma-Lido e sulla rete di superficie ogni giorno della settimana senza vincoli di orario.

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.