9 dicembre 2016

Pomezia – Nuova scuola dell’infanzia al Querceto, parte oggi il permesso a costruire

Parte oggi  7 ottobre 2015 il permesso a costruire per la realizzazione della scuola dell’infanzia nel quartiere Querceto-Colli di Enea. Il progetto, previsto dalla convenzione urbanistica del Comparto P11 (datata 1996 con successive integrazioni), è stato sottoposto alla verifica degli Uffici tecnici comunali e partirà nella giornata di domani.

“Dopo anni di attesa e false promesse – dichiara il Sindaco di Pomezia Fabio Fucci – il quartiere vedrà finalmente la realizzazione di una scuola dell’infanzia. L’azione di controllo e verifica dei piani urbanistici avviata fin dal nostro insediamento sta dando i suoi frutti. Sblocchiamo un’opera di importanza fondamentale per la comunità rispettando ancora una volta gli impegni presi con la cittadinanza: restituire alla collettività opere e servizi previsti dalle convenzioni urbanistiche e rimaste per troppo tempo all’ombra della speculazione edilizia”.

“La realizzazione di questa scuola va incontro alle esigenze delle numerose giovani coppie che abitano il quartiere – spiega l’Assessore Giuliano Piccotti – L’edificio è pensato secondo i criteri di eco-sostenibilità e verrà realizzato secondo le attuali normative edilizie antisismiche, tenendo conto delle caratteristiche micro-climatiche dell’area e in un rapporto congruente con l’ambiente circostante E’ stato previsto lo sfruttamento dell’energia rinnovabile per il riscaldamento dell’acqua e per la produzione di energia elettrica e il recupero delle acque piovane, che saranno stoccate all’interno di vasche interrate che verranno utilizzate come riserva idrica per l’irrigazione del giardino esterno. Particolare attenzione è stata riservata alla fruizione dell’edificio da parte dei disabili: ogni percorso esterno non supererà l’8% di pendenza e all’interno verranno realizzati tutti i servizi necessari ai portatori di handicap”.

L’edificio, le cui dimensioni superano i mille metri quadri, ospiterà 6 classi per un massimo di 180 alunni e verrà realizzata in 24 mesi dal rilascio del permesso a costruire.