3° e 4° posto per gli equipaggi dell’Etruria Historic Racing Club di Viterbo al 18° Raid dell’Etna

Si è conclusa sabato 3 Ottobre presso il suggestivo foyer del Teatro Massimo Bellini di Catania, la diciottesima edizione del Raid dell’Etna gara di regolarità per auto d’epoca alla quale hanno partecipato circa 90 equipaggi provenienti da tutto il mondo a bordo di splendide autovetture che hanno fatto la storia dell’automobilismo mondiale.
Alla manifestazione ha partecipato anche una delegazione dell’Etruria Historic Racing Club di Viterbo composta da Mimmo Patara/Luigi Pietrini a bordo di una Lancia Fulvia Cupè del 1965 e Valentino Sensi/ Massimo Saggini su Alfa Romeo 2600 Spider Touring del 1966. Qualche errore di troppo, la strumentazione che ha fatto i capricci, il tempo caratterizzato dalla pioggia e dalla nebbia e forse un po’ di emozione, sono stati i fattori che hanno influenzato le prestazioni dei due equipaggi che comunque sono riuscirti a piazzarsi entro i primi 5 classificati:
Valentino Sensi/ Massimo Saggini si sono aggiudicati il 3° posto assoluto mentre Mimmo Patara/Luigi Pietrini il 4° e il 1° di categoria.
La competizione è stata agguerrita e le P.S affrontate durante il percorso di 1100 km che ha unito Palermo, Messina, Catania con una sosta presso l’Isola di Lipari, sono risultate tecnicamente impegnative ma molto divertenti.
Suggestiva e affascinante la prova di regolarità che ha ripercorso una parte della mitica “Targa Florio”, che è stata una delle gare di velocità italiane più famose, e gli undici pressostati posizionati all’interno dell’autodromo di Pergusa (Enna).




Informazioni su Emanuele Bompadre 10137 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.