7 dicembre 2016

Pallavolo – Volley Fiumicino, ottime indicazioni dalle prime amichevoli

Si è conclusa con un collegiale, partito con l’allenamento di venerdì 25 settembre e terminato  lunedì 28, la prima fase della preparazione per le prime squadre maschile e femminile della Volley Fiumicino.

Lo staff tecnico ha avuto a disposizione i propri atleti per fissare alcuni aspetti tecnici per l’intero week end. Allenamenti molto intensi che la mattina si sono svolti nella splendida cornice offerta dal Neri Village ,lungomare della salute 80, sui  suoi 4 campi da beach volley,  consentendo agli allenatori di effettuare lavori differenziati per ruolo, mantenendo un ottimo ritmo; il pomeriggio nelle palestre sono stati curati più gli aspetti legati al gioco, poi testati nelle varie amichevoli.

Il progetto che accomuna le due prime squadre è speculare: un nucleo di giovani promettenti  su cui lavorare per il futuro, rinforzati con giocatori esperti che hanno reso le rose competitive per affrontare i campionati di prima divisione Femminile e serie D Maschile.

Le conferme sono arrivate subito dalle prime partite disputate in questo periodo, a ridosso del collegiale. Nonostante il pesante carico di lavoro che i ragazzi avevano sulle gambe hanno disputato prove convincenti sia con squadre di pari categoria sia con quelle che disputano campionati in serie maggiori.

La serie D maschile, che inizierà il campionato  a metà ottobre, ha già disputato 5 amichevoli . Nella prima uscita andavano sistemate sicuramente molte cose, ma nonostante questo è stata combattuta punto a punto e si è conclusa con due set per parte; Stesso identico risultato nell’ultima disputata contro una serie c dove a fare la differenza è stato un po’ l’atteggiamento mentale e la continuità,  il risultato sono stati 2 set dominati e due persi. Le altre 3 prove contro compagini della stessa categoria sono state tre nette vittorie che testimoniano l’ottimo potenziale che il Coach Valerio Buattini, riorganizzando ruoli e sistemando alcuni aspetti tattici sta tirando fuori da questo gruppo.

La Prima divisione femminile partirà invece a metà novembre e per adesso all’attivo ha solo 2 amichevoli disputate, la terza è prevista in settimana. Nella prima uscita disputata contro una prima divisione a convincere è stato soprattutto l’atteggiamento  delle ragazze ed alcune prove individuali. Quando questi 2 aspetti sono saliti la partita è sembrata a senso unico. Come per i colleghi maschi nella loro prima uscita ci sono stati numerosi cambi e mai lo stesso sestetto schierato per più di un set, questo sicuramente ha complicato la vita alle ragazze, ma ha anche fornito importanti conferme ed indicazioni sugli equilibri e le scelte su cui insistere. E’ apparso anche evidente come, tolto qualche riferimento dal campo, ancora ci sia eccessivo disordine ed a volte insicurezza, aspetti che dovranno sparire nel corso della stagione. Tuttavia, ritrovati i giusti assetti, c’è stata una immediata reazione che ha permesso di chiudere la partita dilagando nel quinto set, segno che anche la mentalità giusta per girare le sorti di un incontro sta piano piano venendo fuori.

La seconda uscita stagionale è stata contro una serie d e si è conclusa con un parziale per parte ( la partita è stata interrotta causa black out); Sebbene si sia giocato solo 2 set, sono stati evidenti i progressi fatti dal punto di vista mentale, un atteggiamento più aggressivo e più ordine in campo hanno permesso alle ragazze del Fiumicino di combattere punto a punto in ogni set; il match si è concluso con un parziale per parte, partita combattuta alla pari, che considerando la differenza di categoria, è sicuramente un ottimo risultato. La prossima amichevole  per le atlete della prima divisione sarà mercoledì prossimo al palazzetto contro un’altra serie d, altro test molto impegnativo.

Le premesse sono ottime, nei due gruppi c’è molto entusiasmo e convinzione nei propri mezzi; importante sarà mantenere questo atteggiamento fino alla fine; la motivazione alta, fino a ad ora, ha permesso ai tecnici di lavorare sodo sui tanti aspetti che comunque vanno migliorati e che faranno di sicuro salire il potenziale di queste due squadre. La Volley Fiumicino sta investendo molto in questo progetto: oltre a i due allenatori Buattini e Alimenti, ha completato lo staff delle due squadre con Marco Miccheli, che oltre a fare da secondo allenatore per la serie D si occuperà delle rivelazioni statistiche di entrambi i gruppi nelle partite in casa, gli assistent coach Daniele Pigini e Tiziano Gallo per la prima e Ines Melpa per la serie d, i dirigenti D’Onofrio, Ragona e Rovito.

Gli obbiettivi sono chiari a tutti, e se non verranno persi di vista, la stagione che hanno davanti questi ragazzi potrebbe essere ricca di soddisfazioni.

La strada è ancora molto lunga e di lavoro da fare c’è ne è molto ma se la concentrazione e la determinazione rimarranno queste potrà essere percorsa tutta fino in fondo.