5 dicembre 2016

Fiumicino – Opposizione: “Mancanza di trasparenza per il bando sulla protezione civile”

Pubblicato il 24 settembre, rettificato il 25, con data di consegna delle buste prevista per il 5 ottobre. Peccato che il 5 ottobre sia S.Ippolito e nel weekend gli uffici fossero chiusi. A conti fatti i giorni ‘buoni’ per partecipare al bando per i servizi di protezione civile (dal modico costo di 100mila euro), sono stati appena 5. Un po’ pochini per poter pubblicizzare la gara e dare modo a tutte le associazioni interessate di fare la propria proposta.

Alla faccia della trasparenza. Qui le cose sono due: o Montino continua a non rendersi conto di governare Fiumicino e magari pensa ancora che i nostri Santi Patroni siano Pietro e Paolo. O c’è stata una svista, diciamo così, da colmare e che richiederebbe quantomeno una proroga per la consegna delle buste se non la sospensione di un bando dalla cifre venti volte superiori a quelle stanziate appena tre anni fa. Soldi che se sommati a quelli spesi per l’estate flop di Fiumicino (320mila euro) e gli oltre 700mila euro per pagare segretarie, capi di gabinetto e addetti alla propaganda del sindaco Montino sforano abbondantemente il milione di euro.

Mica male per una città che non riesce a garantire i servizi minimi per minori e persone con disabilità, o i normali lavori manutenzione di scuole, strade e verde.

Lo dichiarano i consiglieri comunali Mauro Gonnelli e William De Vecchis

About Emanuele Bompadre 8230 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.