2 dicembre 2016

Città dello Sport, piazza gremita per l’VIII Giornata regionale paraolimpica

Una festa dello Sport e dell’integrazione, baciata dal sole e abbracciata dall’entusiasmo di centinaia di cittadini di Cisterna. Questa è stata “La città dello sport”, manifestazione pubblica andata in scena ieri mattina tra il palazzo comunale di via Zanella e la centralissima Piazza XIX Marzo.

Un’appuntamento che costituiva l′VIII Giornata regionale paralimpica, organizzata dal Consorzio Parsifal, dalle cooperative Altri Colori e Astrolabio e dal Comitato Paraolimpico della Regione Lazio con il patrocinio del comune di Cisterna di Latina – Assessorato alle Politiche Sociali – della Regione Lazio, della Provincia di Latina e della Direzione Regionale INAIL del Lazio.

L’evento si è aperto alle 10, presso l’Aula Consiliare del Comune, con il saluto di Eleonora Della Penna – nella duplice veste di Sindaco e Presidente della Provincia di Latina – e dell’assessore ai Servizi Sociali, Viviana Agnani.

E’ intervenuto anche l’Onorevole Enrico Forte, Consigliere Regionale venuto a Cisterna in rappresentanza del Presidente Nicola Zingaretti. Inoltre hanno parlato davanti al folto pubblico presente in aula, il Presidente del CIP Lazio Pasquale Barone e Renato Incitti, responsabile del Consorzio Parsifal.

Il convegno, moderato da Pio Maria Federici, si è protratto fino alle 11:30 con la proiezione di immagini di Londra 2012 e con le intense testimonianze degli straordinari atleti presenti.

Tra le prime file gli utenti dei servizi gestiti dalle cooperative sociali Altri Colori e Astrolabio sulla province di Latina e Frosinone che, dopo il convegno, sono scesi in Piazza XIX Marzo per assistere alle esibizioni sportive paralimpiche: dal basket in carrozzina al remoergometro, passando per la scherma HF, scherma NV, showdown, soft archery, tennistavolo, tiro con l’arco, vela, il torneo di calciobalilla e il sitting volley, con la presenza per l’occasione della Nazionale Italiana Femminile della FIPAV.

“E’ stata una giornata entusiasmante – ha commentato Eleonora Della Penna – sono molto contenta della riuscita della manifestazione e della partecipazione dei cittadini. Sono rimasta colpita dalle testimonianze di questi eccezionali atleti che vivono la loro esperienza con una passione ed una gioia esemplare per tutti. Credo, dunque, che la manifestazione abbia centrato pienamente i suoi obiettivi, quindi sensibilizzare i cittadini sui temi legati all’integrazione, favorire le pari opportunità e l’inclusione sociale, intensificare la cooperazione tra tutti gli attori delle politiche a favore delle persone con disabilità, promuovere i diritti di questi bambini e di questi giovani ed anche, aggiungerei, a diffondere un’immagine positiva delle persone con disabilità”.