11 dicembre 2016

Calcio – Promozione, Pari del Fiumicino contro la Guardia di Finanza

A Fiumicino avrebbero firmato tutti per un pari. Per tanti motivi: lunga fila di risultati positivi, match importante con una delle ‘regine’ di questa Promozione, impegno in trasferta su un campo tostissimo. Con la Guardia di Finanza alla fine termina in parità, uno a uno, ma è il Fiumicino a mangiarsi le mani. Due pali, almeno tre occasioni colossali, premio fair play a Fiorini che a tu per tu con il portiere di casa getta la palla fuori per soccorrere un avversario rimasto a terra. La GdF segna sull’unica azione pericolosa: calcio da fermo con magia di Manganelli. Ma cade all’ultimo respiro, al novantacinquesimo, con Campoli che segna il secondo gol pesantissimo in due giorni. Prima la rete in juniores che decide il derby, poi il pari insperato dopo un assedio lungo 70 minuti. Il Fiumicino continua la scia di risultati utili. Sei partite, quattro vittorie e due pareggi (Coppa Italia compresa). Un inizio così nemmeno un mago l’avrebbe pronosticato.