8 dicembre 2016

Jacobsen vince la gara a Magny-Cours, a Sofuoglu il titolo WSS

PJ Jacobsen (CORE’’ Motorsport Thailand) ha vinto la penultima gara della stagione WSS, svoltasi sulla lunghezza ridotta di 11 giri, nella giornata di consacrazione per Kenan Sofuoglu (Kawasaki Puccetti Racing) il quale, grazie al secondo posto alla bandiera a scacchi, si è assicurato matematicamente il quarto titolo della sua carriera, ad una gara dal termine della stagione.

I due piloti si sono dati battaglia per gran parte della corsa, con sorpassi e controsorpassi una volta superato il giro di boa della corsa. Jacobsen ha dato la zampata vincente nel corso del settimo giro, con Sofuoglu che, una volta che ha visto Lucas Mahias (MG Competition Yamaha) più distante, ha preferito accettare la seconda posizione, che gli ha garantito il titolo.

Terzo il già citato Mahias, autore di una splendida gara davanti al pubblico di casa e candidato ad un posto “fisso” per il prossimo anno in Supersport proprio con il team francese. Lorenzo Zanetti (MV Agusta Reparto Corse) ha avuto la meglio su Kyle Smith (Pata Honda World Supersport) per la quarta posizione, mentre Kevin Wahr (SMS Racing) ha chiuso al sesto posto davanti a un Gino Rea (CIA Landlords Insurance Honda) abile a rimontare in sella dopo una scivolata, nelle fasi conclusive, alla Adelaide.

Completano la top 10 Martin Cardenas (CIA Landlords Insurance Honda), Christian Gamarino (Team Go Eleven Kawasaki) e Marco Faccani (San Carlo Puccetti Racing). La gara originale era stata interrotta per un problema tecnico, con tanto di fuoriuscita di liquido, occorso alla moto di Kevin Manfredi.

Fonte: worldsbk.com

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5982 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.