11 dicembre 2016

Ladispoli – Vittoria del Movimento 5 Stelle: le barriere di Viale Italia devono essere rimosse

L’opera che la giunta comunale ha realizzato in Viale Italia a Ladispoli si è subito palesata come un inutile sperpero di denaro. L’Amministrazione si era affrettata a comunicare che tale opera sarebbe stata realizzata a costo zero per i cittadini. In realtà i varchi, costati 90 mila euro, sono frutto di uno scambio attraverso il quale la ditta Ops si è vista affidare, senza gara d’appalto, la gestione degli impianti pubblicitari di Ladispoli.

Fin dalla loro installazione i dissuasori (meglio conosciuti come “varchi”) si sono palesati come un’opera mal progettata, inutile e non a norma. Il M5S di Ladispoli ha chiesto l’intervento del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che ieri si è pronunciato. I varchi sono fuori norma, non omologati e creano danno alla cittadinanza ed alla pubblica sicurezza: vanno immediatamente rimossi. Teniamo a sottolineare la gravità del fatto che dal Palazzo Comunale continuino ad uscire ed essere realizzati progetti evidentemente in contrasto con le basilari normative nazionali; tra le altre cose questi varchi hanno lacerato e distrutto l’unica strada in buono stato e rifatta di recente, che ora appare devastata alla stregua di tutte le altre strade di Ladispoli diventando inoltre ricettacolo di rifiuti di ogni genere.

Di questa storia ci rimarrà come al solito l’ennesimo episodio di malgoverno di una giunta che sembra sempre preferire l’interesse di pochi a danno della collettività; sono esempio di questo le faraoniche imprese di sperpero di denaro pubblico e devastazione del territorio, come il nuovo campo sportivo (altro progetto sbagliato che ha sottratto 500 mila euro di soldi pubblici per lo spostamento dell’eliporto), l’autorizzazione alla cementificazione del vecchio stadio Marescotti, ed i numerosi scheletri di opere incompiute o inutilizzate (Centro di Aggregazione Giovanile, Centro Anziani, ecc.) che testimoniano immoti la grande abbuffata degli amministratori. Noi come M5S continueremo la nostra battaglia per la legalità rivolgendoci alla Corte dei Conti per questo sperpero di denaro dei cittadini.

Probabilmente troveremo un bilancio comunale con più buchi di via Odescalchi ma siamo pronti ed attrezzati: stiamo dimostrando con i fatti che un’altra Ladispoli è possibile, che possiamo amministrare la città senza sprechi, con onestà e trasparenza e, soprattutto, con competenza!

Così in una nota rilasciata dal Movimento 5 Stelle di Ladispoli

About Ruggero Terlizzi 2881 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it