11 dicembre 2016

Cisterna di Latina – Assistenza scolastica, “Servizi garantiti ma con razionalizzazione dei costi”, l’assessore Anagni fa chiarezza

“La diminuzione dello stanziamento in bilancio (circa 100mila euro in meno per gli anni 2016/2017) – spiega l’assessore – nasce da una razionalizzazione dell’uso delle risorse di Bilancio da contemperare con le altre risorse messe a disposizione in materia di servizi sociali, in particolare con le risorse derivanti dai Piani Di Zona. Abbiamo chiesto agli uffici di lavorare con più efficienza per razionalizzare le risorse, garantendo comunque servizi con standard qualitativi elevati.

Gli alunni con disabilità che hanno richiesto l’integrazione scolastica già a partire dall’anno scolastico 2014/2015 sono passati da 33 a 56.

A tal fine, per garantire il servizio, l’Amministrazione nel Bilancio di esercizio 2015 ha previsto un aumento pari a 54mila euro. Pertanto l’integrazione verrà garantita a tutti anche nell’anno scolastico attuale.

Una razionalizzazione – precisa Viviana Agnani – che nasce sulla base di una valutazione tecnica sui bisogni espressi. In sostanza cerchiamo di dare risposte adeguate ed in linea con il Piano Educativo individualizzato, coinvolgendo le scuole e la Asl.

Quindi, non solo sono state aumentate le risorse, ma anche gli interventi di rete proprio a testimonianza della volontà di rendere un servizio efficiente.

La previsione di 100mila euro in meno è corretta per gli esercizi finanziari futuri ( 2016/2017) ma riguarda tutto l’appalto dei servizi: Assistenza domiciliare, integrazione scolastica, centro diurno minori, centro diurno disabili.

Il nuovo appalto che stiamo preparando prevede il mantenimento di quei servizi rivolti ai più bisognosi, quindi minori, anziani e disabili per un maggior numero di utenti.

Precisato questo, al di là delle strumentalizzazioni politiche, è innegabile che oggi ci sono minori risorse destinate agli enti Pubblici, in ogni ambito, anche nei servizi sociali.

Per questo ci stiamo rimboccando le maniche per fare tutto con meno soldi.

L’impegno della nostra amministrazione comunale – conclude l’assessore a Servizi Sociali – è quello di eliminare eventuali sprechi, di razionalizzare gli interventi, migliorane l’efficienza, garantire la trasparenza nelle modalità di accesso, favorire prioritariamente le situazioni economicamente svantaggiate, rendere efficace l’integrazione socio-sanitaria, affinché i servizi rispondano agli effettivi bisogni dell’utenza”.

About Giovanni Soldato 2969 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.