10 dicembre 2016

Mondiale SuperSport – Sofuoglu detta il passo nella prima giornata a Magny-Cours

Mahias è secondo a poco meno di un decimo, Jacobsen terzo nonostante una scivolata.

Kenan Sofuoglu (Kawasaki Puccetti Racing) ha chiuso al comando la prima giornata di prove libere del Mondiale Supersport a Magny-Cours, teatro questo fine settimana del penultimo round della stagione. L’esperto pilota turco comincia così nel migliore dei modi il weekend che potrebbe vederlo vincitore del suo quarto Titolo Mondiale, visto il vantaggio di 33 punti sull’unico rivale rimasto, l’americano PJ Jacobsen.

Dei piloti nella top-10, il turco è stato l’unico non in grado di migliorarsi nella sessione pomeridiana.

Il pilota CORE’’ Motorsport Thailand, nonostante una scivolata alla “Adelaide” poco prima del termine delle FP2, ha chiuso in terza posizione dietro al francese Lucas Mahias, sempre competitivo in sella alla Yamaha del Team MG Competition con la quale è tornato in pista dopo una assenza più che giustificata, visto il ritiro dalle competizione del suo team precedente.

Kyle Smith (Pata Honda World Superbike) ha conquistato la quarta piazza provvisoria, davanti a Lorenzo Zanetti (MV Agusta Reparto Corse), Alex Baldolini (Race Dept. ATK#25), Marco Faccani (San Carlo Puccetti Racing) e Nico Terol, riconfermato per questi ultimi due round dopo il debutto di Jerez nel Mondiale Supersport, come sostituto di Julez Cluzel nel team MV Agusta Reparto Corse.

Chiudono la top 10 Roberto Rolfo (Lorini Honda) Kevin Wahr (SMS Racing), con Gino Rea (CIA Landlords Insurance Honda) soltanto undicesimo, dopo il quarto posto ottenuto nel primo turno. Il pilota londinese è purtroppo scivolato proprio a un minuto dal termine della sessione di apertura e, nonostante il dolore, ha provato a scendere in pista nel pomeriggio, non riuscendo però a far segnare alcun tempo valido.

Fonte: worldsbk.com

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5996 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.