5 dicembre 2016

Gaeta – Ad ali spiegate verso la solidarietà

Con l’inaugurazione del villaggio,  nel pomeriggio di giovedì 1 ottobre, ha preso il via la seconda edizione di SolidAli Festival della Comunità Solidale, alla presenza del Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano, dell’Assessore Regionale Politiche Sociali e Sport Rita Visini, del Presidente della Provincia di Latina Eleonora Della Penna, dell’Assessore alla Cultura Francesca Lucreziano e dell’Assessore allo Sport Gigi Ridolfi.

In tanti hanno sfidato il maltempo per partecipare a questa prima giornata della Kermesse dedicata al Welfare, organizzata dal Comune di Gaeta, nell’ambito delle attività del Distretto Socio – Sanitario Formia – Gaeta. SolidAli vede la collaborazione di: Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale – Presidenza del Consiglio dei Ministri, Volontariato CESV, SPES, Special Olympics, Nati per leggere, Coop. sociale Onlus Al di là dei Sogni, Croce Rossa Italiana Comitato Locale Sud Pontino, Ordine di Malta Corpo Italiano di Soccorso, Reti Solidali.

Subito dopo il taglio del nastro, il coreografo ballerino Francesco Azzari ha presentato la splendida esibizione di danza contemporanea  “SolidAli “.  L’Assessore Lucreziano,  ha poi presentato la seconda edizione del Festival ai cittadini e alle autorità presenti, illustrando convegni, workshop ed eventi di particolare coinvolgimento. “La non autosufficienzaha detto  – sarà analizzata in tutte le sue declinazioni con l’aiuto di esperti nazionali, mentre gli spettacoli e gli intrattenimenti collaterali saranno sopratutto momenti di inclusione ed integrazione sociale. Tutto allo scopo di portare sotto i riflettori quel sociale che non fa notizia”.

“SolidAli -. ha sottolineato  il Primo Cittadino – è un”iniziativa  unica nel suo genere che non ha uguali nella Provincia di Latina: un’importante occasione per Enti, Istituzioni, associazioni, volontariato e tutto il Terzo Settore per concretizzare un nuovo Welfare partecipativo e solidale, e promuovere la nascita di un Polo della non autosufficienza in grado di garantire prestazioni di assistenza sociale e sanitaria,  in linea con i cambiamenti quantitativi e qualitativi dei bisogni di vita e di salute della nostra società”.

Da parte dell’Assessore Regionale Visini, della Presidente Della Penna e di tutte le Autorità presenti un plauso all’iniziativa ed un augurio di buon lavoro agli operatori protagonisti della kermesse.

Il villaggio di SolidAli, allestito in Piazza XIX Maggio, con 50 stand espositivi di associazioni di enti ed istituzioni attive nel mondo della solidarietà, anche a livello nazionale, ha subito dopo ospitato il primo convegno sul tema “Noi oltre… la non autosufficienza”. Relatori il dr. Michele Caporossi, Direttore Generale Asl Latina 5, dr. Antonio Graziano Direttore ASL Latina 5, dr. Giovanni De Vita, coordinatore Corsi di Laurea in Servizio Sociale Università di cassino, d.ssa Paola Capoleva, Presidente del CESV, d.ssa Anna Carbonara, Dirigente A.T. Latina. Moderatori Maurizio Loreto Ottaviani, coordinatore Distretto Socio Sanitario Formia – Gaeta, e Rossella Porceddu, referente P.U.A Comune di Gaeta. Il pomeriggio inaugurale si è concluso con lo spettacolo di Danza a cura del Centro del Movimento.

SolidAli prosegue venerdì 2 ottobre alle ore 9.00 con il convegno “Gli anziani e la cronicità nelle politiche per la non autosufficienza”  in cui relazioneranno: dr. Petrone, responsabile CAD ASL Latina 5, il dr. Giovanni D’Angiò psicologo, psicoterapeuta  Università di Cassino e Lazio Meridionale, d.ssa Graziella Viberti dell’Istituto di Ricerca Economico Sociale – Piemonte, dr. Paolo Fusco UOS Gestione Poliambulatori e Medicina Legale ASL Latina; Antonio Fargnoli Associazione Case della Salute di Pontecorvo, dr. Isabella Mastrobuono Direttore Generale ASL Frosinone.

Alle ore 15, il via al workshop su “I Luoghi dell’Ayurveda: medicina naturale, tradizionale e antica”  con il dr. Amadio Bianchi Pres. Movimento Mondiale per lo Yoga e l’Ayurveda, il dr. Gerardo Ciannella Primario di medicina preventiva all’Ospedale Monaldi di Napoli, dr. Vincenzo Falabella  Primario della UOSM di Castellammare di Stabia, e Maria Merola operatore Ayurvedico. Moderatore dr. Giuseppe Varriale psicologo Clinico, Olistico , Naturale A.N.I.R.E.

A partire dalle ore 10 fino alle ore 13, e dalle ore 15 alle ore 17, all’interno dello stand del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale si svolgeranno inoltre delle sfide tra alunni, con domande sulla Costituzione italiana e sul Servizio Civile Nazionale, secondo il format High School Game. Il quiz del Servizio Civile Nazionale, per le classi quarte e quinte presenti al Festival della Comunità Solidale, potrà fungere da  qualificazione per le fasi successive del concorso High School Game.

Dalle ore 16.30, il villaggio sarà animato dal Teatro di Strada a cura del Bertold Brecht.

Alle ore 18.30, sarà presentato il libro “Come i Camaleonti davanti allo specchio” a cura della Coop. “Al di là dei sogni” con introduzione della d.ssa Paola Perretta.

Mentre alle ore 19, spazio al cinema del Regista Piccioni nell’incontro “Solidali …oltre le immagini”: il maestro con il suo cast, al lavoro a Gaeta per la registrazione del film “Questi Giorni”, interverrà nell’incontro, organizzato in collaborazione con Latina Film Commission, a cura della giornalista Paola Colarullo.

La serata proseguirà con un momento di intrattenimento dal significato profondo: sfileranno sulla passerella del Festival le Donne di Maiano. Vestiamo la libertà è il titolo dello spettacolo a cura della coop. “Altri Orizzonti” .

Chiuderà la seconda giornata della Kermesse uno spettacolo teatrale a cura del Teatro Bertold Brecht.

About Giovanni Soldato 2949 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.