10 dicembre 2016

Ferentino – L’Amministrazione Pompeo disapprova le decisioni dell’ASL

La Direzione Generale dell’ASL ha disatteso la sua posizione, confermata con comunicato stampa e nei vari incontri avuti con l’assessore alla sanità, Franco Martini, sul trasferimento momentaneo di due mesi del CSM a Frosinone e sul ripristino del servizio presso il presidio sanitario “G. Pompeo” di Ferentino dal 1° ottobre.

Dietro le reiterate riassicurazioni si è palesata una strategia interlocutoria dal contenuto dilatatorio, una malaugurata presa in giro, quando si è appreso che il servizio veniva ripristinato una sola volta a settimana dalle ore 16.00 alle ore 20.00.

Con questo nuovo taglio la sanità a Ferentino viene sempre più colpita,  dimenticando le sofferenze ed i problemi di salute di un vasto comprensorio.

Il sindaco di Ferentino, Antonio Pompeo, unitamente all’assessore Franco Martini, nel manifestare tutta la propria indignazione alla Direzione Generale dell’ASL sono a richiedere un incontro urgente in merito alla decisione presa nella più totale disattenzione per le problematiche sanitarie del territorio.

Sembrano, infatti, allungarsi i tempi per la Casa della Salute nello stabile sito in Ferentino, problema del quale non si può più tacere e non può passare del tutto inosservato, allarmando l’intera popolazione poiché non si conoscono i tempi dell’iter burocratico per l’apertura di tale sede sanitaria pubblica, le funzioni e le attività, i servizi che saranno erogati, le prestazioni sanitarie previste, gli ambulatori di medicina generale e specialistica, gli interventi in ambito sociale.

Questo il modello previsto – e che chiediamo a gran voce sia mantenuto – nel Decreto Zingaretti per la sanità pubblica a Ferentino, e l’amministrazione comunale si aspetta che la Direzione ASL renda operativa occupando la struttura esistente, programmando l’incontro con i medici di famiglia per ospitarli al più presto all’interno della struttura stessa al servizio degli utenti.

About Samantha Lombardi 4035 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it