Calcio – Serie A, Sousa: “Vogliamo giocarcela con tutti”

epa04656643 FC Basel's head-coach, Paulo Sousa, during their UEFA Champions League round of sixteen second leg soccer match against FC Porto, held at Dragao stadium, Porto, Portugal, 10 March 2015. EPA/JOSE COELHO EPA/JOSE COELHO

Queste le parole di mister Sousa nella conferenza stampa al termine della gara Fiorentina-Bologna:

“Secondo posto dopo cinque giornate? Abbiamo la possibilità e vogliamo competere contro tutti e allo stesso tempo siamo realisti. Questo è un processo di crescita e in questo processo abbiamo davanti avversari che vogliono vincere. Le partite non sono mai uguali e vedo una squadra che ci crede cercando di applicare i nostri principi. Oggi abbiamo cercato anche di giocare sugli esterni cosa che non era accaduto contro il Carpi. Prossima partita? Cerco di essere sempre chiaro ed onesto con i tifosi e con la squadra,molte squadre hanno investito moltissimo per vincere ma noi non ci arrenderemo fino alla fine. Le critiche ci aiutano a migliorare, in una città come Firenze i tifosi sono i protagonisti. Senza di loro non possiamo fare niente”.

“Traguardi importanti? Non ci vogliamo arrendere sapendo quali sono le nostre capacità. La strada è lunga con diversi ostacoli ma cercheremo di fare del nostro meglio. Come può migliorare la Fiorentina? Dobbiamo avere questa continuità e dobbiamo arricchire la tecnica e la tattica dei nostri giocatori. Rebic? Lui come altri giovani avranno le loro possibilità,poteva giocare anche nelle precedenti partite. Ci deve essere competizione e tutti devono essere pronti. Cambio di moduli e formazioni? Sono i giocatori che danno le dinamiche ai moduli. Voglio aiutare i miei calciatori ad essere più ricchi tatticamente”.

“Differenze tra primo e secondo tempo? Nel primo tempo abbiamo fatto bene con il pieno controllo della gara,è mancato solo il goal. Abbiamo mantenuto un livello offensivo alto per tutta la gara. E’ servita la sconfitta con il Basilea? Nessuno sconfitta è utile,a nessuno piace perdere. Voglio trasformare la paura in ambizione e coraggio. Risultato con pazienza? Cerchiamo di avere tutte le qualità possibili,anche la pazienza. I giocatori devono capirsi, è un processo in evoluzione.”

(Foto LaPresse)

www.violachannel.tv

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 7127 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.