8 dicembre 2016

Pian Saccoccia – Sequestrato un cimitero delle auto, centinaia i veicoli abbandonati

Prosegue l’azione di contrasto dei Finanzieri del Comando Provinciale di Roma sul fronte della tutela dell’ambiente. Grazie all’avvistamento di un velivolo del Reparto Operativo Aeronavale di Civitavecchia, i  “Baschi Verdi” del Gruppo Pronto Impiego di Roma hanno individuato, in località Pian Saccoccia a nord-ovest della Capitale, un’area in cui erano depositati veicoli sequestrati dalle forze di polizia, potenzialmente idonei per le loro pessime condizioni ad inquinare le falde freatiche del sottosuolo.
Dagli accertamenti svolti dalle Fiamme Gialle, è emerso che il terreno, sottoposto a vincolo  paesaggistico ed archeologico, era stato abusivamente adibito al ricovero degli automotoveicoli posti sotto sequestro da una società autorizzata dalla Prefettura di Roma all’esercizio dell’attività di deposito giudiziario.

L’area è stata immediatamente sequestrata e cautelata in attesa delle operazioni di bonifica e della rimozione dei veicoli. Nel registro degli indagati della Procura della Repubblica di Roma sono finiti due fratelli, entrambi romani, proprietari del fondo e gestori del deposito giudiziario, accusati di violazioni alla normativa ambientale e di inottemperanza agli obblighi di custodia dei beni sequestrati.

La Prefettura di Roma, dal suo canto, ha avviato l’iter finalizzato alla sospensione della licenza rilasciata alla società.

About Giovanni Soldato 2964 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.