8 dicembre 2016

Arti Marziali – 3T Frascati karate, Locuratolo: “Faremo gare internazionali per trovare un livello più alto”

E’ una delle novità “targate 3T Frascati Sporting Village”. Il settore karate del club del presidente Massimiliano Pavia promette di essere subito tra i più attivi. «Ho un gruppo di atleti che gestisco da un po’ di tempo – dice il responsabile Marco Locuratolo – e che tra l’altro frequentavano questo centro già prima dell’avvento del neo presidente Pavia. L’arrivo di Massimiliano, comunque, ha rappresentato davvero una svolta per il nostro movimento perché la vecchia gestione del centro sportivo (che prima aveva una denominazione diversa dall’attuale Frascati Sporting Village, ndr) aveva lasciato un po’ tutto all’abbandono e se non fosse arrivato il neo presidente io col mio gruppo di ragazzi ci saremmo spostati altrove». Le cose, ora, sono decisamente migliorate a livello organizzativo tanto che con ogni probabilità il settore karate del 3T Frascati Sporting Village aumenterà decisamente i propri numeri. «Sono certo di questo – conferma Locuratolo – perché ora l’aria è totalmente diversa e già abbiamo avuto dei riscontri in quella direzione. Comunque un bilancio sullo “spessore quantitativo” della stagione si potrà avere verso la fine di ottobre perché al momento è ancora presto». Il settore karate del club tuscolano ospita tutti gli atleti dai 6 anni in su (nel gruppo attualmente ci sono anche ultracinquantenni) e si basa su uno “zoccolo duro” di praticanti. «Ci sono ragazzi esperti che hanno già conseguito titoli nazionali e internazionali – spiega Locuratolo – Proprio per questo motivo cercheremo di far partecipare i nostri atleti a gare internazionali che possano stimolarne la crescita e che ne possano mettere davvero alla prova la competitività. Il primo appuntamento sarebbe fissato per metà ottobre, ma il gruppo è ancora incompleto e difficilmente potremo essere pronti per quella data. Per le prime gare, dunque, bisognerà aspettare ancora un po’».