8 dicembre 2016

Roma – Dieci giorni “conPasolini” e Roberto Ippolito da venerdì 25

Sulle tracce di Pier Paolo Pasolini a Roma, insieme a Filippo La Porta, Fulvio Abbate e Mario Desiati, attraverso la mostra fotografica Riccardi, i libri, i film, le canzoni e la visita ai suoi luoghi simbolo guidata da Roberto Ippolito, direttore editoriale dell’evento organizzato dalla Libreria Nuova Europa I Granai. Per il suo valore culturale il Ministero dei Beni Culturali e del Turismo ha inserito la manifestazione nelle commemorazioni ufficiali.

Chi era davvero lui? Per cercare la risposta si possono trascorrere a Roma dieci giorni, dal 25 settembre al 4 ottobre 2015, “conPasolini”. È questo il nome dell’evento, di cui è direttore editoriale Roberto Ippolito, Il ricco calendario di appuntamenti ripercorre l’esistenza di una delle figure più importanti del novecento italiano e si snoda attraverso fotografie, film, libri, canzoni e l’originale visita guidata in pullman ai luoghi simbolo, condotta dallo stesso Ippolito. La manifestazione è organizzata dalla libreria Nuova Europa I Granai di Barbara e Francesca Pieralice (via Mario Rigamonti 100, Roma).

Riconoscendone il valore culturale, il Ministero dei Beni Culturali e del Turismo ha inserito la manifestazione nelle commemorazioni ufficiali per i 40 anni dalla morte con la concessione del logo che ha ideato per la ricorrenza. Inoltre l’iniziativa si svolge con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Roma, dell’Ali, Associazione Librai Italiani, e del Cepell, Centro per il libro e la lettura.

Spiega Ippolito: “Questo evento è un incontro con Pasolini quasi come se lui fosse presente. Entriamo nella sua storia culturale e personale, andando anche nei posti dove questa prese forma. Ognuno potrà arricchire la propria conoscenza su un percorso artistico che ha segnato una stagione. E farsi la propria idea sul significato della sua opera e del suo pensiero”.

Il direttore editoriale di “conPasolini” aggiunge poi: “Siamo orgogliosi di essere uno degli eventi nazionali concepiti per ricordare Pasolini riconosciuto dal ministero dei Beni Culturali grazie alla qualità culturale del progetto. La nostra particolarità ha fatto centro. Abbiamo l’ambizione di farlo stare tra la gente. L’intento divulgativo si abbina all’impegno scientifico: è questa la caratteristica dell’iniziativa che ha portato all’attribuzione del logo ufficiale delle commemorazioni”.

C’è voglia di sapere. Pasolini mostra intatta tutta la sua forza ancora oggi, passati quaranta anni da quella notte del 2 novembre 1975 con la sua morte violenta rimasta avvolta dal mistero. Teatro di “conPasolini. Dieci giorni alla scoperta di una vita” è la Libreria Nuova Europa che dedica così a lettori e appassionati un servizio speciale, fra l’altro sempre a ingresso libero.

L’ultimo appuntamento del programma, la visita guidata in pullman, è una prima assoluta: il giro “Le strade di Pasolini” di una giornata intera, domenica 4 ottobre, è stato concepito e studiato per l’occasione da Ippolito. Uno dopo l’altro vengono toccati i luoghi simbolo che hanno segnato a Roma le vicende artistiche come quelle personali: da Monteverde a Ostia, dal Pigneto al Mandrione e non solo. Case, ristoranti, ambientazioni dei film, tutti i momenti cruciali scorrono sotto gli occhi dei partecipanti.

Il via di “conPasolini” è previsto con il critico letterario Filippo La Porta che venerdì 25 settembre alle 18.00 inaugura la mostra fotografica “I tanti Pasolini”, realizzata dall’Archivio Riccardi e curata da Giovanni Currado e Maurizio Riccardi: ventisei scatti, visibili al pubblico per tutta la durata della manifestazione, che ritraggono espressioni, posture e perfino vestiti con eccezionale varietà, ma soprattutto svelano l’anima di un uomo.

Sabato 26 settembre alle 18.00 Irene Toppetta propone al pubblico un originale viaggio attraverso le canzoni scritte da lui, con l’accompagnamento della chitarra di Fabio Micalizzi e della voce di Marta La Noce. Giovedì 1 ottobre alle 18.00 è la volta dello scrittore Fulvio Abbate con il suo “Pasolini raccontato a tutti” (Baldini & Castoldi). Sabato 3 ottobre alle 12.00 Mario Desiati presenta in anteprima “Comizi d’amore”, libro di Contrasto che raccoglie la trascrizione del film omonimo di Pasolini, i documenti e le fotografie di scena di Mario Dondero e Angelo Novi.

“Gli appuntamenti della manifestazione – dichiara Ippolito – sono pensati per osservare e approfondire un’opera tanto complessa dalle più diverse angolazioni: sono cioè tasselli di un mosaico di quello che è stato e rappresenta Pasolini”. Impossibile infatti racchiudere un artista così poliedrico in una definizione esaustiva. Poeta, romanziere, regista, polemista, ha lasciato un’impronta luminosa nella società italiana, ancora necessaria per spiegare perfino l’attuale presente.

Roberto Ippolito, direttore editoriale di “conPasolini”, ha conosciuto un nuovo successo con “Abusivi”, pubblicato da Chiarelettere, dopo i bestseller “Ignoranti” (Chiarelettere), “Evasori” e “Il Bel Paese maltrattato”, entrambi editi da Bompiani. Giornalista, è organizzatore culturale. Fra gli eventi ideati e diretti “Libri al centro”, l’unico festival letterario di una settimana in un centro commerciale e “Nel baule” al Maxxi, a Roma. Ha curato a lungo l’economia per il quotidiano “La Stampa”. È stato direttore della comunicazione della Confindustria e delle relazioni esterne della Luiss, dove ha anche insegnato alla Scuola superiore di giornalismo.

Il programma

venerdì 25 settembre alle 18.00
I tanti Pasolini
mostra fotografica a cura di Maurizio Riccardi e Giovanni Currado
inaugurazione con Filippo La Porta

sabato 26 settembre alle 18.00
Le canzoni di Pasolini
a cura di Irene Toppetta
voce di Marta La Noce e chitarra di Fabio Micalizzi

giovedì 1 ottobre alle 18.00
Pasolini raccontato a tutti
presentazione del libro di Fulvio Abbate (Baldini & Castoldi)

sabato 3 ottobre alle 12.00
Pasolini “Comizi d’amore”
presentazione del libro di Contrasto
con l’intervento di Mario Desiati

domenica 4 ottobre alle 9.00
“Le strade di Pasolini”
visita in pullman ai luoghi simbolo
guidata da Roberto Ippolito

About Sara Mairaghi 1226 Articoli
Sara Mairaghi, chitarrista per passione e hobby, dopo aver lavorato come free lance per alcuni siti web, è approdata presso Il Tabloid Motori dove gestiva la parte social del sito. Vista la sua passione per qualsiasi tipo di evento festaiolo e alla moda, cinema e spetacolo, nel settembre 2014 ha preso in carico la categoria Intrattenimento ed Eventi de Iltabloid.it