5 dicembre 2016

Calcio – Serie A, queste tutte le dichiarazioni rilasciate nel post partita di Udinese-Milan

UDINE, ITALY - SEPTEMBER 22: Molla Wague (L) of Udinese Calcio competes with Mario Balotelli of AC Milan during the Serie A match between Udinese Calcio and AC Milan at Stadio Friuli on September 22, 2015 in Udine, Italy. (Photo by Dino Panato/Getty Images)

ADRIANO GALLIANI
“Balotelli ha fatto una gran partita. Bravo tecnicamente, bravo perchè non ha mai reagito ai falli ed anzi ha provocato tre ammonizioni agli avversari. Ha fatto un goal meraviglioso, è un grande giocatore. Bene così. Mai come quest’anno vedo che nei giudizi vale solo il risultato ed i tre punti. Il mio stato d’animo è meraviglioso. Contano solo i punti? Ne abbiamo fatti 3, va benissimo così. Continuo a leggere che vanno bene solo i tre punti? E allora bene così”.

CRISTIAN ZAPATA
“Sono contento per il risultato e il gol, peccato per il secondo tempo ma sono contento della prestazione della squadra. Mi sento in un momento grandioso per tutta la fiducia che mi sta dando il mister e per questo sono concentrato e veloce di testa e spero di continuare su questa strada e regalare tante cose belle al Milan. Mario sta facendo molto bene. Non abbiamo capito subito il cambio Calabria-Alex su come disporci bene in campo e questo ha un po’ confuso tutto e abbiamo subito i gol.”

ALESSIO ROMAGNOLI
“Dietro abbiamo giocato bene. Veramente tutti. Cristian con il gol anche, Alex quando è entrato, anche Calabria ha dimostrato grande personalità ed anche De Sciglio ha giocato molto bene. Abbiamo fatto una gara fatta bene, subendo due gol evitabili e discutibili, su cui c’è da lavorare. Volevamo fare il quarto gol, ma la rete di Badu ci ha fatto arretrare. Dopo il secondo subito, abbiamo riattaccato la spina ed abbiamo vinto. Possiamo giocarcela con tutti. Si sta vedendo la mano del mister, ma stiamo crescendo.
Balotelli ha fatto benissimo, lottano, tenendo palloni e facendo un gol capolavoro. A Genova ho vissuto un anno bellissimo, ma adesso non ci penso e sono concentrato sul Milan”

MISTER MIHAJLOVIC (CONFERENZA STAMPA)
“Era meglio forse che andavamo all’intervallo con un solo gol di vantaggio e non tre, non bisogna mollare niente e dovevamo cercare di segnare almeno un altro gol. Questo fa parte del processo di crescita, negli ultimi anni questi ragazzi hanno sofferto molto e quindi dobbiamo imparare a gestire meglio ansia e le paure. Loro non si devono preoccupare del risultato e del pubblico ma devono solo mettere in campo i nostri principi senza pensare ad altro e miglioreremo anche su questo. L’Udinese veniva da alcune sconfitte ma non era facile anzi faccio i complimenti anche all’Udinese che se continuerà così farà una bella stagione. Ero arrabbiato perché non si può compromettere una partita già vinta, in quei minuti pensavo al Milan contro il Liverpool in Champions, io sono stato più fortunato di Carletto in questa occasione ma alle volte mi piacerebbe vincere anche con il risultato di 1-0. Balotelli deve continuare a lavorare come sta facendo, comportarsi come sta facendo, lui prende le botte dagli avversari perché è forte, l’importante è che non perda la lucidità e non pensi alle ripicche ma continui a lavorare e giocare bene. Calabria non è stato impiegato nelle prime partite perché era infortunato.”

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5947 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.