4 dicembre 2016

Fiumicino – Pause obbligatorie durante il turno di lavoro, M5S: “Necessari almeno due impiegati in turno”

Le dichiarazioni di Montino lasciano intendere come il Sindaco non abbia compreso l’intento della nostra segnalazione, che era semplicemente quello di fare notare all’Amministrazione che uno sportello al pubblico in un punto di passaggio tanto importante quanto l’aeroporto di Fiumicino , necessita assolutamente di 2 impiegati in turno contemporaneamente.

Proprio perché le persone non sono robot bisogna prevedere che in un turno di 8 ore ci sia la necessita’ di allontanarsi dal proprio posto di lavoro per prendersi una pausa, o nell’ipotesi piu’ sfortunata che il lavoratore possa essere in ritardo per un contrattempo o magari assente per malattia. Non è pensabile che con una attivita’ di sportello così intensa come indicato dal Sindaco, una singola persona venga a far fronte a tutte le esigenze degli utenti, considerato che oltre alle Carte di Identita’ lo sportello, stando a quanto disposto dall’ amministrazione Montino, fornisce anche indicazioni di vario genere e materiale turistico informativo ai viaggiatori che ne facciano richiesta.

In conclusione, se si vuole un servizio continuativo senza interruzioni, è necessario prevedere la presenza di 2 impiegati contemporaneamente, in quanto in base al dlgs 81/2008 ed in attuazione della legge 123/2007 la normativa stabilisce che le pause durante il turno di lavoro sono obbligatorie.

Fabiola Velli

Portavoce m5s Fiumicino