7 dicembre 2016

Roma – Scuola, M5S: “L’amministrazione Marino si accanisce contro le fasce più deboli della città”

Che l’Amministrazione Marino sia allo sbando lo sosteniamo da tempo, ma vedere che si accanisce proprio contro le famiglie e i bambini romani e contro le donne che, con molte difficoltà, portano avanti un servizio così delicato, rendono questa incapacità di governare oltre che insostenibile, anche assai dannosa. Una settimana fa le agenzie di stampa riprendevano una dichiarazione del neo assessore alla scuola Rossi Doria in cui affermava la revoca dei bandi di agosto che in tema di stabilizzazione delle insegnanti precarie, consentivano, come voluto dal Governo, la partecipazione e dunque la stabilizzazione alle sole precarie con meno di 36 mesi di servizio, tagliando fuori di fatto tutto il precariato storico.

Lo stesso assessore dunque dava come risolto almeno per tutto il nuovo anno il problema delle scuole dell’infanzia e degli asili nido di Roma. Questa mattina abbiamo interpellato gli uffici competenti: non vi è traccia della ritiro dei predetti bandi che ad oggi risultano assolutamente validi, tanto che sono tuttora pubblicati sul sito istituzionale di Roma Capitale, né gli uffici, né l’assessorato, sembrano essere a conoscenza della fantasiosa revoca. Oltre a ciò occorre rilevare i numerosi i disagi che le famiglie romane hanno dovuto subire dall’inizio dell’anno scolastico con orari ridotti, comunicati di giorno in giorno e, soprattutto, strutture chiuse che hanno determinato un inevitabile allungamento delle liste d’attesa.

In particolare, risulta essere assai grave la mancata apertura dei due nidi Bimbilandia e Giocolandia nella zona di Torraccia – S. Basilio a fronte della quale ha c’è stata la perdita immediata di 240 posti al nido e il licenziamento di 70 persone, tra educatrici, ausiliarie e cuoche, nonostante la Giunta avesse dichiarato che quei due nidi sarebbero stati aperti per tempo e gestiti direttamente dal Comune, dopo essere stati chiusi in conseguenza della revoca della concessione del Punto Verde Qualità 5.15 del Piano di Zona Torraccia C1.

Ribadiamo con forza che è tempo di tornare al voto: le romane ed i romani meritano molto più rispetto.

Così in una nota il Movimento 5 Stelle capitolino.

About Emanuele Bompadre 8254 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.