4 dicembre 2016

Roma – Parentopoli AMA, M5S: “L’azienda fa melina e tutela gli irregolari, con noi fine dei privilegi”

Come forza di opposizione che lavora sul merito delle questioni, esortiamo il Sindaco Marino ad andare avanti chiedendo l’immediato licenziamento di quei lavoratori e ad avviare, altresì, un’azione di responsabilità nei confronti di quei dirigenti che hanno avallato quelle “assunzioni allegre” determinando un danno erariale e un trattamento contra legem.

Oggi apprendiamo con favore che Marino vorrebbe applicare la linea dura nei confronti degli irregolari di AMA, ma l’Azienda sembra resistere, tutelando queste persone. Infatti quando, a febbraio di questo anno abbiamo presentato un’interrogazione per capire quale fosse l’intenzione dell’Amministrazione capitolina nei confronti degli assunti con il sistema “parentopoli” in ATAC e AMA, l’Amministrazione si permetteva il lusso di non rispondere. E così, analogamente, rimaneva silente anche rispetto ai successivi solleciti sperando, forse, di poter sfuggire alle proprie responsabilità.

L’era dei privilegi deve finire. Una amministrazione efficiente si fonda sulle competenze e sulla meritocrazia il cui presupposto è uno solo: l’onestà.

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.