26 febbraio 2017

Farmaci da banco: saranno venduti online in accordo con EU

 

Il cambiamento europeo
Dal primo luglio è entrato in vigore il regolamento Ue, un importante cambiamento che garantisce la vendita online di medicinali approvati e assicurati, cioè che provengono da siti di farmacie esistenti e che espongono il logo comune europeo, contro la contraffazione dei farmaci. Alla direttiva europea 2011/62/EU che è una vera e propria svolta dall’eco importante e dalla messa in atto rilevante, si adegua anche l’Italia.

In Italia
Potremo comprare i farmaci online, sotto una serie di norme e condizioni chiare che siano in grado di sconfiggere il fenomeno dei farmaci illegali, grazie al logo approvato dalla Commissione: in Italia troveremo in vendita quelli che non hanno obbligo di prescrizione. In attesa dell’approvazione definitiva del decreto per la vendita online, infatti siamo un pochino in ritardo con i processi burocratici, al momento possiamo solo cercare la farmacia di turno più vicina sempre navigando comodamente su internet da casa nostra.

Direttive e metodiche per la legalità
Il logo nazionale, stabilito con questo decreto che segue le indicazioni europee, ci permetterà di identificare le farmacie online legali. Inoltre il logo è coperto da brevetto, così come stabilito dalle misure della Commissione Ue: ciò comporta che un uso improprio dell’autorizzazione porterà delle sanzioni all’esercente. Ma come faremo a capire l’ufficialità del nostro rivenditore? Innanzitutto occorre sapere come il venditore ottiene l’autorizzazione al commercio online: le autorità locali competenti rilasciano l’autorizzazione, soltanto in seguito il titolare della farmacia si rivolge al ministero della Salute che attraverso una procedura disponibile sul portale online dello stesso ministero, provvederà all’assegnazione del logo. Il consumatore è in grado di identificare se il logo presente è conforme alle norme: infatti esso presenterà il link diretto alla lista ufficiale di tutte le farmacie che operano online in tutta legalità.

Le norme per le farmacie e la tutela del cliente
L’ecommerce esteso anche al settore farmaceutico è una scelta importante e un cambiamento non da poco: le farmacie che vorranno aderire dovranno sottostare a delle specifiche condizioni che le porteranno a un cambiamento della struttura del loro sistema, che d’ora in avanti non sarà più lo stesso e sarà in grado di rivolgersi ad un pubblico più ampio.
Per aderire, la farmacia deve innanzitutto essere dotata di un sito internet, e in caso contrario dovrà provvedere alla sua creazione; inoltre dovrà essere disponibile un elenco pubblico che indichi le farmacie autorizzate in modo pratico per gli utenti, così che il navigatore possa verificare con sicurezza se il sito presso il quale ha intenzione di acquistare prodotti sia regolare o meno; infine, gli enti autorizzatori dovranno stabilire un ufficio e un chiaro punto di riferimento locale a cui le farmacie dovranno inviare la domanda per poter ottenere l’autorizzazione all’ecommerce.

Perchè acquistare online
La svolta riguarda un po’ tutti, a partire dalle farmacie e le strutture rilascianti autorizzazioni ufficiali: soprattutto il servizio porterà un vantaggio non indifferente al cittadino che effettua regolarmente acquisti online per la comodità che essi recano. Anche se in Italia il servizio è dedicato esclusivamente a rilasciare farmaci senza obbligo di prescrizione, bisogna tener conto della vasta categoria offerta: infatti tra questi sono compresi i farmaci di automedicazione, che qualsiasi cittadino sul territorio è solito acquistare.

Vantaggi e consigli
Il vantaggio derivante dalla fruizione di un servizio del genere è massiccio: così come ognuno di noi riceve comodamente a casa un prodotto qualsiasi acquistato su internet, dall’abbigliamento all’arredamento, videogiochi e prodotti elettronici, così sarà possibile ricevere prodotti farmaceutici, offerti direttamente dal portale della farmacia stessa. Non sarà necessario cercare parcheggio, districarsi nel traffico della città per arrivare finalmente nel negozio e…trovare un’interminabile fila! Il tutto si svolgerà tranquillamente a casa nostra, con il metodo di pagamento desiderato da scegliere tra quelli offerti, in qualsiasi ora della giornata, davanti al pc o allo schermo del nostro smartphone.
Grazie alle direttive e alla serie di condizioni stabilite, l’utente sarà tutelato e potrà effettuare le sue operazioni online in tutta sicurezza, se presterà la dovuta attenzione al logo che dovrà essere conforme alle regole: infatti, nonostante tutto, l’acquisto dei farmaci tramite la rete la maggior parte delle volte rappresenta un accesso diretto ai medicinali falsificati.