9 dicembre 2016

Firenze, la capitale dell’arte Rinascimentale

Firenze è la città d’arte per eccellenza, le sue strade sono ricche di opere d’arte realizzate dai più grandi architetti, pittori, scultori e predicatori del Rinascimento. Una vacanza a Firenze vi aprirà il mondo delle belle arti con chiese, palazzi, musei e ponti.Una delle prime opere d’arte che subito salta all’occhio dei turisti nella città fiorentina, è sicuramente la cupola del Brunelleschi, così in evidenza che nessun edificio raggiunge la sua altezza. Uno degli edifici più antichi di firenze è invece il Battistero, la sua più grande particolarità sono le stupende porte che raffigurano la Bibbia tramite le immagini scolpite nella porta. Una delle opere d’arte religiose più stupefacente che troverete nella città fiorentina, è invece la Cattedrale di Santa Maria al fiore, chiamata abitualmente Duomo, per la sua grandezza e bellezza mozzafiato.

Questa immensa Cattedrale racchiude in sé, il lavoro dei più importanti artisti fiorentini, Giotto e Brunelleschi, Vasari e Talenti fino a Di Cambio e Ghiberti. Tutti questi artisti hanno fatto sì di lasciare un’opera di una bellezza unica, che fa stare ore davanti a lei, turisti stupefatti di tanta magnificenza. Firenze, è attraversata dall’Arno, il fiume che padroneggia la città, e che è attraversato da innumerevoli ponti, che lo sovrastano, congiungendo una parte della città all’altra, uno dei ponti più belli e famosi è sicuramente Ponte Vecchio. Sicuramente è un luogo da non perdere, se si visita Firenze anche per i diversi negozi di orafi e artigiani, che attirano a sé milioni di turisti.

Passare qualche giorno di vacanza a Firenze, è dunque un’esperienza unica e irripetibile, grazie alla sua sovra esposizione di arte e il suo inconfondibile sentore rinascimentale che domina tutte le vie del centro storico. Per poter assaporare a pieno, quest’aria così prepotentemente storica, non si può che cercare, anche semplicemente online, su siti internet, come Travel Republic, un hotel in centro a Firenze, l’esperienza che ne verrà sarà veramente unica e irripetibile, grazie anche alla bellezza lussuosa e al contempo storico-artistica delle sue strutture ricettive.

Continuando la vostra vacanza all’insegna dell’arte fiorentina, dovrete assolutamente visitare, il Palazzo Vecchio, così grande, da non riuscire a fotografarlo per intero, troppo largo e alto, per poter entrare in una semplice fotografia, questo a causa di una torre altissima, chiamata torre di Arnolfo, che misura circa novantaquattro metri, e che presenta sulla punta il giglio fiorentino, simbolo baluardo della città di Firenze.Il Palazzo si affaccia su una delle piazze più famose di Firenze, Piazza della Signoria. Questa piazza è da tempo il centro della vita di Firenze, per tutti i suoi cittadini. Il Palazzo Vecchio, è possibile visitarlo internamente tutti i giorni, dalle nove alle sette, esclusi i giorni festivi, i prezzi per la visita sono al quanto esigui, per lo spettacolo che il Palazzo contiene al suo interno.

Infine, il viaggio dell’arte, nella sua città che maggiormente la rappresenta, non può che concludersi nella bellissima galleria degli Uffizi, la fila è lunga anche se il prezzo è abbordabile, ma tutto ciò vale una visita a questa magnifica struttura, che è una tappa obbligatoria di Firenze. Entrando nella galleria, potrete ammirare dai quadri di Caravaggio, il pittore maledetto, alle opere di Tiziano, a quelle di Rosso Fiorentino, famosi in tutto il mondo. Addentrandovi, la prima sala che vi accoglierà sarà quella dedicata al Trecento, con le opere di Cimabue, Buoninsegna e Giotto. Andando avanti vi aspettano i grandi pittori dell’arte rinascimentale, Botticelli, Leonardo, Signorelli, Perugino e Durer. La galleria è aperta tutti i giorni, un consiglio, è di visitarla preferibilmente in un giorno durante la settima, evitando i week end, per non fare file che si protraggono per ore. Inoltre si può prenotare anche precedentemente il biglietto tramite il sito internet, in maniera tale da dimezzare il tempo d’attesa.

Una vacanza a Firenze, vi sorprenderà, naturalmente la città non offre solo arte e storia, ma anche ottimi ristoranti, e sopratutto ottimi piatti locali, oltre che naturalmente luoghi di divertimento notturno, e pub informali per bere una birra con gli amici, prima di una rilassante passeggiata nelle vie della città, o su uno dei ponti, ammirando scorrere il fiume Arno, al centro della città. Bellissima da visitare anche con la propria dolce metà, grazie alla suo aspetto signorile e romantico che attraversa le sue vie storiche.