6 dicembre 2016

Davies e l’Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team conquistano la loro quinta vittoria della stagione

Ottimi risultati per Chaz Davies e l’Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team nelle gare Superbike disputate oggi a Jerez; dopo essere salito sul podio in gara 1 (secondo), il gallese è stato l’autore di una gara 2 magistrale, ottenendo la vittoria per la quinta volta in questa stagione! Michele Pirro ha completato due buone gare, chiudendo in sesta e settima posizione.

Gara 1 – Partito molto bene dalla sesta casella, Davies si è posizionato subito terzo. Dando la caccia alle due Kawasaki davanti a lui, ha raggiunto e superato Rea al settimo giro, per andarsi a prendere la seconda posizione. Nella seconda metà della gara Chaz è stato in grado di aumentare il suo passo ma purtroppo non è stato sufficiente per raggiungere il leader Sykes. Il gallese ha quindi concluso in seconda posizione finale.

Pirro, partito dalla settima casella in griglia di partenza, ha faticato un poco nella prima fase quando le gomme erano ancora nuove, per recuperare sui suoi avversari, mantenendo la settima posizione. Nella seconda fase, grazie ad un passo decisamente più veloce, Michele si è avvicinato ad Haslam e Rea, i piloti subito davanti a lui, per tagliare il traguardo in sesta posizione.

Gara 2 – anche questa volta Chaz ha girato con un ritmo molto veloce, transitando secondo nei primi giri. Si è difeso bene dai suoi inseguitori e, grazie ad un passo molto costante, ha potuto sorpassare Sykes nel corso del 11simo giro. Facendo aumentare gradualmente il gap, e gestendo molto bene l’ultima fase della manche, nonostante i problemi di grip, il pilota Aruba Ducati è transitato sotto la bandiera a scacchi in prima posizione, con un vantaggio di quasi due secondi! Si tratta della sua quinta vittoria della stagione, grazie alla quale consolida la sua seconda posizione in classifica.

La seconda gara per Pirro è stata più difficile. Per ovviare ai problemi relativi ai movimenti sull’anteriore che Michele aveva lamentato in gara uno, è stata scelta una gomma più solida, ma che purtroppo si è rivelata più critica per quanto riguarda la perdita di grip con le temperature più calde di gara due. Il pilota italiano ha comunque mantenuto un passo costante che gli ha consentito di difendere la sua settima posizione.

Con solo due round ancora da disputare, Chaz Davies mantiene la seconda posizione nella classifica generale con 353 punti, mentre Michele Pirro si posiziona ventesimo, dopo aver guadagnato punti (35) sia in questa gara che a Misano. Ducati è ancora seconda nella classifica dei costruttori con 408 punti.

Dichiarazioni dopo le gare di oggi:

Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team #7) – 2°, vincitore

“Che seconda gara! Pensavo che sarebbe stato molto difficile vincere qui oggi, ma abbiamo fatto bene a non cambiare niente rispetto alla prima manche; le condizioni della pista erano molto diverse e la moto ha funzionato meglio. In gara uno sapevo che avrei faticato nella prima fase. Ero in grado di girare con gli stessi tempi di Tom nella seconda metà, ma mi aspettavo un calo delle prestazioni della sua gomma che però non è mai arrivato… Sono molto contento dei risultati di oggi, ed è importante aver preso tanti punti a questo punto del campionato. So che la lotta per la seconda posizione in classifica sarà dura e spero che la battaglia continui fino in Qatar, una pista che mi piace.”

Michele Pirro (Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team #55) – 6°, 7°

“In gara 1 non ero andato male e speravo di poter fare meglio nella seconda. Abbiamo cambiato la gomma anteriore con una soluzione un po’ più dura per gara 2 ma purtroppo non ha funzionato come ci aspettavamo. Non avevo grip davanti ed è stato molto difficile gestire la situazione e tenere la moto in piedi. Un peccato, perchè avrei voluto fare qualcosa in più, ma ringrazio la squadra per avermi dato questa grande opportunità e per il lavoro che ha fatto.”

Stefano Cecconi – Team Principal

“Siamo davvero felici dei risultati conseguiti oggi perché sono un’ulteriore conferma del fatto che tutto il lavoro svolto, sia dai piloti che dal Team durante la stagione, in particolare nella seconda parte, ha sempre seguito la strada giusta e questo ci ha consentito di arrivare a lottare stabilmente per la vittoria. Siamo orgogliosi della partnership intrapresa con Ducati, che già durante questa prima stagione ha consentito un forte ritorno di immagine e di visibilità per Aruba.”

Serafino Foti – Team Manager

“Ricominciare dopo la pausa estiva e replicare lo stesso risultato dell’ultima gara e’ stato davvero fantastico! Questo conferma la nostra forza e premia il grande lavoro di tutti i ragazzi del team e del reparto corse, che oggi hanno messo a disposizione di Chaz una moto veramente performante. Il resto lo ha fatto lui, meritando ampiamente questo risultato e dimostrando una grandissima lucidita’ nell’interpretazione della gara. Oggi le condizioni erano veramente difficili per via delle temperature elevate. Voglio inoltre ringraziare Michele, il quale come al solito, ha svolto un ottimo lavoro dandoci delle preziose indicazioni per il futuro. Purtroppo una scelta diversa della gomma anteriore, nella seconda manche, lo ha penalizzato, ma è stato molto bravo a gestire la mancanza di grip.”

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5970 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.