4 dicembre 2016

Calcio – Serie A, il Milan batte il Palermo 3-2

MILAN, ITALY - OCTOBER 04: Giacomo Bonaventura of Milan during the Serie A match between AC Milan and AC Chievo Verona at Stadio Giuseppe Meazza on October 4, 2014 in Milan, Italy. (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

Il Milan soffre a San Siro contro il Palermo, ma al termine di una gara ricca di gol ed emozioni porta a casa con merito tre punti importanti, conquistando il secondo successo casalingo consecutivo. Doppiette per Bacca e Hiljemark e punizione capolavoro di Bonaventura.

Il Milan parte bene e poco dopo il quarto d’ora va vicino al gol con un calibrato pallonetto di Honda che sfiora la traversa.Al 21′ i rossoneri, costretti a sostituire a inizio gara Abate con Calabria per infortunio, passano in vantaggio grazie ad una bella intuizione di Bonaventura che serve di tacco Bacca sottoporta, offrendo all’attaccante un assist che non si può sbagliare. Con la gara che pare in completo controllo dei padroni di casa arriva il pareggio del Palermo, che sfrutta una disattenzione della difesa del Milan che lascia Hiljemark libero di colpire a due passi dalla porta su angolo. La formazione di Mihajlovic si riporta avanti al 40′ con una punizione a giro sopra la barriera eseguita magistralmente da Bonaventura. Iachini (espulso nel primo tempo) si gioca la carta Gilardino al 56′, il mister rossonero risponde inserendo Balotelli per Luiz Adriano al 70′. Dopo due soli minuti dall’ingresso in campo dell’ex City il Palermo torna nuovamente in parità, sempre con il suo numero 10, che sfrutta al meglio una triangolazione sull’asse Vazquez-Gilardino. E’ un gol che potrebbe incidere sul morale del Milan, ma ci pensa ancora Bacca a riportare avanti i suoi, con un perfetto stacco di testa su cross dalla destra di Kucka.

In classifica il Milan sale a 6 punti senza aver ancora conosciuto il pareggio in questo avvio stagionale, il Palermo resta fermo un punto sopra i rossoneri, con due vittorie e un pareggio nel suo score.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5936 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.