10 dicembre 2016

Mondiale SBK – Jerez, Ducati Superbike Team si qualifica sesto (Davies) e settimo (Pirro)

L’Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team, in pista a Jerez con i piloti Chaz Davies e Michele Pirro, si qualifica al sesto posto con Davies per le gare di domenica seguito da Pirro, settimo.

Nella terza ed ultima sessione di prove cronometrate, svoltasi su di un tracciato più fresco (27°C) rispetto a ieri, Davies ha migliorato subito le sue prestazioni, completando un long-run di 16 giri con tempi costantemente veloci. Il suo miglior giro, fatto registrare in 1’41.704, lo ha posizionato sesto alla fine della sessione, assicurandogli l’accesso diretto alla Superpole 2. Pirro ha continuato assieme ai suoi tecnici il lavoro di messa a punto della sua Panigale R. Anche il pilota italiano è stato in grado di abbassare il suo miglior crono di ben otto decimi. Grazie ad un giro veloce in 1’41.665, Michele ha chiuso quinto, qualificandosi a sua volta per la Superpole 2.

Superpole 2: Sia Davies che Pirro hanno completato due giri con la gomma da gara su di un tracciato caldo (45°C) prima di utilizzare la copertura da qualifica. Entrambi i piloti Aruba Ducati hanno fatto registrare la miglior prestazione al primo giro dei due fatti con gomma da qualifica. Grazie ad un 1’41.155 per Chaz e un 1’41.185 per Michele, i due piloti si sono qualificati rispettivamente in sesta e settima posizione (seconda e terza fila) per le gare di domani, che si correranno sulla distanza di 20 giri ciascuna. L’Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team è fiducioso per le due manche di domani, considerando il passo gara che i suoi piloti hanno dimostrato di avere durante tutte le sessioni svoltesi sino ad ora.

Dichiarazioni dopo le sessioni di oggi:

Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team #7) – 6° (1’41.155)

“Come abbiamo visto oggi, sembra che per poter aver un buon passo gara dobbiamo sacrificare qualcosa in termini di giro secco. Ho fatto una simulazione di gara di circa 16 giri oggi e la mia moto si è comportata abbastanza bene, anche se penso che potremo migliorare ancora. Per quanto riguarda invece la qualifica, non penso di aver commesso particolari errori, ma purtroppo il tempo non è arrivato. Sarebbe stato bello cominciare un po’ più avanti in griglia domani ma eravamo sesti anche in Malesia, e siamo comunque riusciti a fare un ottimo risultato. Quindi mi sento ottimista e domani mi aspetto di poter fare due belle gare.”

Michele Pirro (Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team #55) – 7° (1’41.185)

“Non è andato benissimo in Superpole perché non abbiamo sfruttato tutto il potenziale della gomma da qualifica. Ho cercato di fare del mio meglio ed ho girato con un tempo quasi uguale a quello di Chaz. Ho avuto solo un piccolo problema entrando nelle curve 8 e 9. Ho dovuto usare una marcia in più e lì ho perso sicuramente un paio di decimi preziosi. Comunque domani spero che le gare siano più equilibrate e di essere in grado di stare più vicino ai primi. Abbiamo un buon passo di gara e quindi sono convinto di poter fare due belle manche domani.”

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5989 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.