MotoGP – Misano, Michele Pirro quinto nelle qualifiche

Michele Pirro, pilota collaudatore del Ducati Test Team e iscritto alla gara come “wild card”, ha ottenuto il quinto miglior tempo in qualifica e partirà dalla seconda fila per il Gran Premio TIM di San Marino e della Riviera di Rimini in programma domani sul Misano World Circuit.

I due piloti ufficiali del Ducati Team, Andrea Iannone e Andrea Dovizioso, scatteranno invece dalla terza fila dopo aver fatto segnare rispettivamente il settimo e l’ottavo tempo.

Nelle FP3 del mattino, decisive per l’ingresso in Q2, Dovizioso aveva ottenuto il quarto miglior tempo, mentre Pirro si era classificato sesto e Iannone ottavo, e tutti e tre i piloti del Ducati Team si erano dunque garantiti l’accesso diretto alla sessione finale di qualifica.

Dopo la mezz’ora di FP4 nel primo pomeriggio, chiusa con Dovizioso quarto, Iannone ottavo e Pirro, autore anche di una scivolata senza conseguenze, undicesimo alle 14.35 è iniziata la sessione di Q2.

I piloti Ducati, scesi in pista con penumatico posteriore soft, hanno fatto segnare i loro migliori crono alla seconda uscita: Pirro, con il tempo di 1’32”736, ha ottenuto il quinto tempo e la seconda fila, mentre Iannone (1’32”821) e Dovizioso (1’32”934) si sono classificati rispettivamente al settimo e ottavo posto e quindi partiranno domani dalla terza fila per il Gran Premio TIM di San Marino e della Riviera di Rimini.

Michele Pirro (Ducati Team #51) – 1’32”736 (5°)

“Sono molto contento perché durante tutto il weekend siamo sempre stati nelle posizioni che contano e la seconda fila con il quinto tempo è un gran bel risultato. Non era facile da raggiungere, anche se io ci credevo, ed è soprattutto merito della squadra che ha fatto un lavoro incredibile. Voglio ringraziare Claudio Domenicali, Gigi Dall’Igna e tutti quelli che hanno reso possibile la mia presenza qui come wild card, mettendomi nella condizione di dimostrare quanto sono veloce.”

Andrea Iannone (Ducati Team #29) – 1’32”821 (7°)

“In generale per me oggi è stata una giornata migliore rispetto a ieri. Facciamo ancora un po’ di fatica in alcuni punti del tracciato ed è necessario capire come migliorare alcuni aspetti. Se devo essere sincero non sono contento della mia Q2 perché non sono riuscito a fare un giro perfetto. Oggi ho potuto usare solo due gomme morbide e alla fine mi sono ritrovato ad avere più confidenza con quella dura. Ma ci sono poche scuse, quando arriva il momento di fare il tempo bisogna riuscirci e io non ce l’ho fatta a causa di qualche piccolo errore nel T1 che mi ha fatto perdere tempo prezioso. L’importante adesso è essere a posto per domani, fare una buona partenza e cercare di fare una bella gara”

Andrea Dovizioso (Ducati Team #04) – 1’32”934 (8°)

“Peccato per la mia qualifica ma non ho fatto un giro perfetto. Avremmo potuto centrare sicuramente la quarta o la quinta posizione e mi dispiace, perché la seconda fila sarebbe stata importante. Però siamo riusciti a migliorare le nostre prestazioni in FP4 in configurazione gara e quindi domani, con una buona partenza, potremo essere competitivi.”

loading...
Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 7998 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.