9 dicembre 2016

Roma – M5S: “Sbagliato spingere l’AMA verso i privati.”

“Così come affermato per Atac continuiamo a sostenere che anche l’Ama se gestita in modo efficiente e soprattutto onesto rappresenti un asset fondamentale per l’amministrazione capitolina poiché dispone di un patrimonio che appartiene a tutti i cittadini romani che hanno pagato con le loro tasse. Il Sindaco Marino in commissione parlamentare sulle ecomafie ha parlato di ricette innovative e moderne per risolvere le criticità aziendali di AMA. Nonostante in campagna elettorale lo stesso sindaco sosteneva che la direzione da dare all’Ama fosse quella incentrata sul sostegno del ruolo e sulla importanza del servizio pubblico, ora propone l’apertura ai privati nello svolgimento di alcuni servizi nei municipi del centro. Lo scopo sarebbe quello di innescare una virtuosa competizione con l’apertura al mercato così come avvenuto in molte città europee. In realtà vogliamo che i cittadini sappiano che il sistema di cooperative che già oggi in Ama svolgono servizi specifici, è un sistema tutt’altro che moderno e competitivo come dimostrato dall’inchiesta mafia capitale. Dunque al momento non vi sono le condizioni per alcun tipo di competizione positiva, ma c’è soltanto l’inizio maldestro per l’affidamento di tutto il servizio ai privati.”

About Emanuele Bompadre 8287 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.