5 dicembre 2016

Mostra del Cinema Venezia: 60 anni di anelli con diamanti

Collane di smeraldi, anelli con diamanti e orecchini con rubini. I preziosi da sogno delle dive sul red carpet del Festival del Cinema dagli anni  ’50 a oggi

elisa-sednaoui_1Ad ogni edizione della Mostra del Cinema di Venezia, le attrici internazionali sul red carpet ci hanno fatto sognare sfoggiando non soltanto abiti da sogno, ma anche gioielli e anelli con diamanti da favola.

Dagli smeraldi da regina di Gina Lollobrigida ai fili di perle bon ton della Mangano fino alla collana-pizzo di diamanti di Uma Thurman nel 2014.

Ogni volta la scelta è stata dettata non soltanto dal proprio gusto personale ma anche dalla moda dei tempi; abbiamo chiesto agli esperti Luca Marsiliani e Silvia Mariani, responsabili del laboratorio orafo di Roma LeS Creations, di commentarli con noi.

Negli anni Cinquanta e Sessanta le star si dividevano tra coloro che preferivano un genere di gioiello semplice ed elegante, come ad esempio  gli orecchini a cerchio di Aurora De Alba e Anna Magnani oppure i bracciali a catena di Tania Weber; e chi invece optava pe versioni molto più vistose e appariscenti, come gli orecchini tempestati di diamanti, nelle edizioni del 1954 e del 1956, scelti da Gina Lollobrigida oppure la collana regale di Brigitte Bardot nel 1958.

Negli anni Sessanta Jane Fonda, l’anticonformista per eccellenza, ai gioielli brillanti preferisce per il suo arrivo al Festival una lunga collana corallo. Mentre l’italiana Claudia Cardinale non rinuncia alle super parure da red carpet.

alessandra-ambrosio_3Con il passare degli anni, la varietà di generi è diventata ancora più ampia e le star hanno potuto sfoggiare nelle varie edizioni della Mostra del Cinema di Venezia creazioni preziose e anelli con diamanti sempre più diversi per stile e genere.

Non sono mai mancate ad esempio le collane multifili, il più delle volte arricchite con pietre preziose ricercate, come quella indossate da Nicole Kidman, allora ancora sposata con Tom Cruise, nel 1999 o e da Sienna Miller nell’edizione del 2005.

Ad ogni edizione comunque i diamanti continuano ad essere gli assoluti protagonisti: pezzi indimenticabili ad esempio il collier di Eva Riccobono nel 2013 e quello di Naomi Watts nel 2003.

Anche le perle sono sempre presenti alle sfilate sul Red Carpet di Venezia: nel 1957 con il romantico collier scelto da  Silvana Mangano, nel 2002 nel pendente indossato da Monica Bellucci, nel 2005 nel ciondolo a grappolo sfoggiato dalla cantante Björk.

Il tappeto rosso tra flash, abiti laminati e gioielli non smette mai di brillare.