9 dicembre 2016

Grande successo per “Occhio alla vista”

Grande partecipazione di giornalisti e familiari all’iniziativa “Occhio alla vista”, promossa dal Movimento Unitario Giornalisti, in collaborazione con l’associazione Modavi Federazione Provinciale di Napoli Onlus e la delegazione campana dell’Unione Italiana Ciechi: sono state, infatti, oltre 200 le persone che si sono recate a Piazza Trieste e Trento a Napoli, presso l’unità oftalmica mobile per ricevere una visita oculistica gratuita dal dottor Rosario De Landro e dalla dottoressa Tiziana Boccia.

“Con questa iniziativa il Movimento inaugura un modo nuovo di esercitare la solidarietà e la mutualità all’interno della categoria”, ha spiegato il Presidente del Movimento Unitario Giornalisti, Mimmo Falco. “Questa è la prima iniziativa del Mug dopo la pausa estiva. Altre ne seguiranno presto volte a rimettere al centro la figura del giornalista”.

Soddisfatto Enzo Massa, neo presidente della delegazione campana dell’Unione Italiana Ciechi: “Siamo soddisfatti del lavoro svolto stamane. Ne viene fatta poca di prevenzione, quasi zero, laddove sarebbe importante impegnarsi in questa direzione, anche per abbattere i costi sociali. Chi trascura la vista può andare incontro a malattie irreversibili, finanche all’invalidità. Tutto ciò può essere scongiurati grazie a visite periodiche. Con “Occhio alla vista”, abbiamo anche fornito informazioni, a che, come i cronisti, con il proprio lavoro può svolgere un’efficace azione di sensibilizzazione presso l’opinione pubblica sulle problematiche legate alla vista. Sottolineo con piacere che il Mug, oltre a sensibilizzare i colleghi, ha anche accolto con premura che ha inteso recarsi presso il nostro camper”.

Presenti all’evento anche il Presidente dell’Ordine dei Giornalisti, Ottavio Lucarelli e una folta delegazione dei Consiglieri Nazionali dell’Ordine dei Giornalisti. Infine, una nota di colore. L’affluenza è stata talmente alta che il gruppo elettrogeno che riforniva il camper di elettricità, ha necessitato di ulteriore benzina.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5987 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.