6 dicembre 2016

Salaria – Direttrice di banca consegna un truffatore ai carabinieri

I Carabinieri della Stazione Roma Salaria hanno arrestato un uomo di 35 anni, proveniente dalla provincia di Caserta e già conosciuto dalle forze dell’ordine, con l’accusa di possesso di documento di identificazione falso.

L’uomo è stato smascherato dalla direttrice di una banca di via Salaria, dove si era presentato per porre all’incasso un assegno dell’importo di 960 euro.

Alla richiesta di esibire un documento per verificare la corrispondenza con l’intestatario del titolo, il 35enne ha mostrato una carta di identità la cui autenticità ha destato più di qualche dubbio.

Così la responsabile della filiale con una scusa ha trattenuto il sospettato e ha subito chiamato i Carabinieri della Stazione Roma Salaria che, giunti sul posto, hanno potuto effettivamente constatare che il documento era stato palesemente contraffatto per poter cambiare l’assegno intestato ad una ignara persona.

L’uomo è stato portato in caserma in attesa del rito direttissimo, mentre proseguono gli accertamenti per verificare la provenienza dell’assegno, probabilmente trafugato.

About Ruggero Terlizzi 2872 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it