10 dicembre 2016

Bersani a Renzi: sulla riforma del Senato no a disciplina di partito

“Nessun partito nella storia di Italia ha mai richiamato alla disciplina davanti alla Costituzione”. Cosi’ Pierluigi Bersani (Pd) ai microfoni Radio Anch’io sulla riforma costituzionale che oggi riprende il suo iter a palazzo Madama in commissione Affari costituzionale.

Certo, aggiunge, “non pretendo di dettare il compito e questa è la mia opinione”, pero’ qui “c’è il libero convincimento di senatori che, davanti a temi costituzionali, non possono essere richiamati a una generica disciplina di partito”.

Ecco perche’ sottolinea Bersani e’ necessario ricercare “una soluzione condivisa rispetto alla quale tutto il Pd prende il suo impegno” e su questo “non servono prove di forza, da nessun lato”. Il nodo resta sempre l’art. 2 e l’elettivita’ dei senatori. Su questo, dice ancora Bersani c’e’ “il libero convincimento di un numero di senatori con i quali bisogna discutere e trovare una soluzione. Non mi risultato tentativi di mediazione”.
Fonte: agenzia dire

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5989 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.