5 dicembre 2016

Centro Storico – Si sveglia dalla anestesia e deruba gli altri pazienti, arrestato egiziano

I Carabinieri del Comando Roma piazza Venezia hanno arrestato un cittadino egiziano di 32 anni e un cittadino marocchino di 28 anni, entrambi con precedenti, con l’accusa di ricettazione.

I due sono stati scoperti all’interno di un bar di via La Marmora in compagnia di un cittadino bulgaro di 31 anni: quest’ultimo aveva appena venduto loro due tablet e un telefono cellulare, risultati rubati poco prima all’interno del Policlinico Umberto I.

Gli accertamenti eseguiti sulla refurtiva, infatti, hanno fatto emergere come il 31enne, approfittando del suo ricovero nel reparto chirurgia del Policlinico Umberto I, al risveglio dall’anestesia post-operatoria, non si fosse fatto scrupoli nel derubare altri pazienti dell’ospedale per poi allontanarsi arbitrariamente dalla struttura per “piazzare” la merce.

Nei confronti del cittadino bulgaro, quindi, è scattata la denuncia a piede libero per furto aggravato, mentre i tablet e il telefono sono stati recuperati e restituiti ai legittimi proprietari.

I due “incauti” acquirenti, invece, sono stati trattenuti in caserma in attesa del rito direttissimo.

About Emanuele Bompadre 8227 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.