5 dicembre 2016

Ostia – Sgomberate dalla polizia accampamento abusivo al “Curvone”, Marsella: “Erano li da luglio”

Sgomberata stamani dagli agenti della Polizia di Stato una spiaggia libera denominata “Il Curvone” ad Ostia, dove già da alcuni giorni erano state montate tende da campeggio.

Al servizio oltre ai poliziotti, hanno partecipato dipendenti della Capitaneria di Porto, militari dell’Arma dei Carabinieri e agenti della Polizia Locale di Roma Capitale.

Durante il corso delle operazioni sono state rimosse 9 tende ed identificate 6 persone alle quali sono state contestate sanzioni amministrative come da Ordinanza del Sindaco per un importo di 200 euro.

Durante il servizio non è stata rilevata nessuna turbativa dell’ordine pubblico.

Erano lì da Luglio e non sono bastati esposti, lettere e telefonate da parte dei residenti e gestori delle spiagge. Ieri abbiamo minacciato di cacciarli ed ora li hanno sgomberati”. Così Luca Marsella di CasaPound Italia commenta l’intervento delle istituzioni che questa mattina hanno sgomberato l’accampamento di immigrati che da mesi occupava parte della spiaggia libera adiacente al Curvone ad Ostia. “Evidentemente – prosegue Marsella – che non si poteva fare nulla non era vero. Ci prendiamo i ringraziamenti che stanno arrivando in queste ore perché questa – conclude – è una vittoria di CasaPound”.

About Emanuele Bompadre 8230 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.