4 dicembre 2016

La rivoluzione della telefonia digitale: le caratteristiche, i costi e le funzioni avanzate di uno dei servizi di punta della fonia digitale: OpenVOIP

Da alcuni anni a questa parte, la classica telefonia analogica basata sulla rete PSTN (in italiano RTG, Rete Telefonica Generale) è stata affiancata da una nuova tecnologia, il VoIP.

La diminuzione del costo delle connessioni ADSL e lo sviluppo di nuove tecnologie sempre più efficienti, hanno trasformato la telefonia digitale da strumento di nicchia a servizio rivolto ad un pubblico assai ampio, costituito dai singoli utenti privati, ma anche dalle realtà aziendali delle PMI (Piccole e Medie Imprese).

Mentre i costi della telefonia VoIP continuano a scendere, aumenta il numero dei servizi aggiuntivi che vengono ideati e proposti, grazie ad un mercato particolarmente vivace, aperto alla partecipazione e alla concorrenza di molti nuovi operatori.

Tra i provider che offrono i migliori servizi di telefonia digitale, abbiamo scelto di analizzare le soluzioni proposte da OpenVOIP, un gestore VoIP e di servizio di centralino telefonico remoto, che opera nel settore già da una decina di anni, rivolgendosi sia ai comuni cittadini che alle imprese.

L’esperienza e il know-how acquisiti nel tempo hanno permesso a OpenVOIP di elaborare un’offerta particolarmente completa e curata, che tiene conto delle diverse esigenze della clientela, proponendo, ad esempio, servizi modulari, ovvero acquistabili sia come un pacchetto unico che singolarmente.

Prima di procedere alla descrizione delle specifiche proposte e funzioni ideate da OpenVOIP, soffermiamoci ancora una volta sulle caratteristiche della telefonia VoIP e sui suoi numerosi vantaggi.

VoIP: cos’è e come funziona

Come già accennato, la differenza fondamentale tra telefonia classica e telefonia VoIP è rappresentata dal tipo di rete che rende possibile le comunicazioni: la classica linea telefonica, nel primo caso, e una rete basata sul protocollo IP, nel secondo. In sostanza, il VoIP sfrutta la connessione internet ADSL per veicolare le telefonate.

Proprio per questo motivo, i requisiti fondamentali per usufruire della telefonia digitale sono: la connessione ADSL e un supporto compatibile con questo tipo di fonia (un telefono SIP o un softphone).

Il provider, nel nostro caso OpenVOIP, si occupa di fornire agli utenti le nuove numerazioni fisse geografiche (associate ad un prefisso che indica la località) oppure di effettuare la portabilità, ovvero il passaggio di una numerazione già posseduta dall’utente alla linea VoIP.

Una peculiarità del VoIP consiste nel modo in cui la centrale del provider contatta le singole utenze. Il cervello del servizio offerto dal gestore non contatta i singoli apparecchi telefonici dell’utente solo nel momento in cui è necessario recapitare una telefonata, ma risulta essere collegato ad essi in maniera costante.

Attraverso la traccia rappresentata dall’indirizzo IP, la centrale è in grado di individuare la numerazione associata ad un certo apparecchio, anche qualora esso dovesse essere spostato da una posizione ad un’altra, verificandone lo stato di attività. Di fatto, diviene possibile una sorta di “portabilità fisica”: è possibile portare con sé l’utenza fissa da un ufficio ad un altro, oppure dall’ufficio alla casa, semplicemente spostando l’apparecchio telefonico e riconnettendolo alla rete.

Telefonia VoIP e telefonia digitale sono, ovviamente, compatibili ed è possibile effettuare e ricevere chiamate tra le due reti. A rendere possibile tutto ciò è sempre il cervello centrale del gestore, che si occupa di convertire i dati dalla forma analogica a quella digitale e viceversa; dati che poi vengono suddivisi in pacchetti, per essere ricevuti e inviati, da e verso, i telefoni SIP di interesse.

Il VoIP rappresenta un vero e proprio sistema di comunicazione telefonica, che permette di effettuare telefonate e di riceverne su una numerazione fissa, in tutto e per tutto simile a quelle che tutti noi conosciamo. Per tanto, non va confuso con servizi e software che, pur basandosi sulla tecnologia VoIP, consentono, al più, di comunicare da computer a computer, come Skype.

La fonia digitale permette, oggi, di raggiungere qualunque tipo di utenza: numeri di rete fissa e mobile, sia nazionali che internazionali, ma anche numerazioni particolari, come quelle di emergenza o verdi.

VoIP: i vantaggi

A cosa è dovuto il successo della telefonia VoIP e per quali motivi la si dovrebbe preferire al tradizionale servizio analogico?

Per comprendere quali sono i vantaggi di questo tipo di fonia, scegliamo di fare riferimento proprio a quanto proposto dal provider OpenVOIP.

La telefonia digitale garantisce un servizio di qualità a costi molto contenuti, sia per quanto riguarda le utenze domestiche che quelle aziendali.

OpenVOIP consente di richiedere un numero illimitato di nuove numerazioni fisse, ad ognuna delle quali è associato un account VoIP. Il costo mensile di ogni nuova utenza è pari a solo 2,00 euro. Anche le tariffe telefoniche risultano essere particolarmente vantaggiose: il costo delle chiamate verso numeri fissi nazionali è di 1,35 cent/minuto, mentre quello delle chiamate verso i cellulari è di 12,5 cent/minuto. OpenVOIP non prevede scatto alla risposta e il costo della chiamata viene calcolato tenendo conto dei secondi effettivamente trascorsi.

Il pagamento dei servizi, poi, risulta essere particolarmente agevole: i costi vengono scalati da un credito che l’utente rinnova acquistando delle ricariche, secondo un meccanismo molto simile a quello della telefonia mobile.

La proposta di OpenVOIP prevede che tutte le chiamate che avvengono tra gli utenti che hanno un contratto con il provider, ma anche tra i vari interni che fanno capo ad una medesima rete, ad esempio quella aziendale, avvengano a costo zero.

Il vantaggio per le imprese è evidente: le comunicazioni interne tra i membri del personale sono rese agevoli e gratuite, incentivando la collaborazione e lo scambio di idee, pareri e suggerimenti tra colleghi e, di conseguenza, creando tutte le condizioni necessarie per migliorare l’efficienza degli uffici.

È importante sottolineare che il servizio di telefonia VoIP può essere attivato con semplicità e rapidità. Esso, infatti, non richiede la realizzazione di nessuna nuova infrastruttura, né la disposizione di nuovi cablaggi: un telefono SIP può essere connesso alla linea ADSL con il cavo di rete che tipicamente serve un computer. Grazie alla presenza di porte per l’ingresso e l’uscita della connessione, l’apparecchio telefonico può essere a suo volta collegato al computer, con il quale condividerà la linea.

OpenVOIP garantisce l’attivazione di ogni nuova numerazione VoIP entro 24 ore lavorative dal momento in cui è stato stipulato il contratto di fornitura del servizio ed è avvenuto il pagamento del primo canone mensile.

La gestione delle varie attività inerenti alla ricarica del credito, al controllo delle opzioni attivate sulle proprie numerazioni o anche alla disdetta del contratto è particolarmente agevole: inserendo le proprie credenziali (nome utente e password) sul sito web OpenVOIP, è possibile accedere alla propria area personale, dove un pratico pannello di controllo consente di modificare, in qualunque momento e in totale autonomia, tutte le impostazioni.

VoIP: i servizi avanzati

Un altro interessante aspetto da considerare riguarda il fatto che la fonia digitale permette l’integrazione tra le classiche funzioni telefoniche e gli strumenti innovativi dell’informatica, dando vita a diversi servizi particolari, che si rivelano utili soprattutto per quanto riguarda le attività svolte dalle imprese.

Il centralino virtuale

Il primo e, forse, più importante servizio è quello del centralino virtuale. Questo comodo strumento cloud consente di disporre di tutte le funzioni di un classico centralino, evitando all’utente di dover acquistare costose e ingombranti apparecchiature.

Si tratta di una soluzione perfetta per le esigenze delle piccole e medie imprese: con il semplice accesso ad un pannello di controllo, ancora una volta presente nell’area personale del portale OpenVOIP, è possibile impostare e modificare tutte le funzioni del centralino, stabilendo come debbano essere gestite le chiamate in ingresso e a quali interni vadano inoltrate, abilitando la creazione di code di chiamate, bloccando le telefonate verso determinate numerazioni, ecc. In più, è anche possibile accedere ad un resoconto dettagliato e tecnico del proprio traffico telefonico, oppure scegliere di usufruire di alcune funzioni particolari, tra le quali vogliamo ricordare:

  • il risponditore automatico IVR (ovvero Interactive Voice Response). Si tratta di un sistema impiegato molto comunemente dai centralini: una voce registrata accoglie l’utente che ha composto il numero dell’azienda e fornisce lui una serie di opzioni tra cui scegliere, facendo ricorso alla tastiera del telefono, fornendo così un ampio ventaglio di informazioni e di funzioni, in maniera automatica. In alternativa, all’utente può sempre essere fornita la possibilità di contattare un operatore.
  • Il click & dial. Questa funzione sfrutta la connessione di rete esistente tra computer e telefono SIP, permettendo di effettuare una chiamata semplicemente cliccando su un nominativo presente nella rubrica aziendale. OpenVOIP è in grado di fornire un documento di integrazione, che permette di aggiungere il click & dial a qualunque software aziendale si utilizzi.
  • La funzione giorno/notte. Essa consente di impostare due configurazioni per il centralino virtuale, che entrano in funzione alternativamente a seconda della fasce orarie e delle giornate indicate dall’utente.In sostanza, il centralino virtuale fa sì che gli interni siano disponibili negli orari di apertura aziendale e non raggiungibili durante quelli di chiusura, stabilendo anche il momento in cui deve entrare in funzione o essere disattivata la segreteria telefonica.

Tutte queste interessanti funzioni sono accessibili ad un canone mensile variabile tra i 6,00 e gli 11,00 euro, a seconda dei servizi di cui si intende usufruire.

Invio di SMS dal web

Ogni account VoIP consente di sfruttare la funzione dedicata all’invio di SMS dal web, accedendo all’apposita maschera presente nell’area riservata del portale OpenVOIP.

Questo servizio permette di inviare brevi messaggi di testo verso i numeri di telefonia mobile, a costi molto contenuti (a partire da 7 centesimi).

Tale funzione si rivela molto utile per le attività commerciali che utilizzano il canale degli SMS per inviare offerte o informazioni su nuovi prodotti alla clientela iscritta a specifici programmi promozionali.

OpenFAX

Un ulteriore servizio aggiuntivo proposto da OpenVOIP è OpenFAX, uno strumento che consente di inviare e ricevere fax, disponendo di un archivio sempre in modalità cloud.

La peculiarità di questo servizio consiste nel fatto che non è necessario disporre di un apparecchio fax, né stampare su carta i documenti che si ricevono o si desidera inviare: i vari movimenti della documentazione avvengono attraverso e-mail che contengono questi file in formato PDF, senza che i mittenti o i destinatari dei fax si accorgano di alcuna differenza rispetto al meccanismo consueto.

È possibile usufruire di questo servizio al costo di soli 4,50 euro al mese. Il prezzo dell’invio di ciascun fax equivale a quello della chiamata effettuata, quindi, generalmente, a pochi centesimi.