10 dicembre 2016

Calcio – Sarri: “Grande crescita, ma commettiamo ancora errori”

Il tecnico azzurro: abbiamo subìto il contraccolpo del rigore. Insigne: spiace per il risultato, meritavamo di più

“Ho visto grande crescita per quasi un’ora”. Maurizio Sarri cerca e sottolinea l’aspetto positivo di questo pareggio del Napoli con la Samp. Azzurri che dominano nel primo tempo giocando in maniera anche spettacolare, poi il ritorno doriano.

“Abbiamo fatto 55 minuti di ottimo livello, questo lo ha visto anche il pubblico. Un passo in avanti enomre rispetto all’ultima partita con il Sassuolo. Poi abbiamo subìto il contraccolpo dopo il rigore e abbiamo dato loro la possibilità di pareggiare”.

“Ci è costato caro quel momento di sbandamento però sin lì ho visto una squadra in grande crescita, non ancora al top per 90 minuti ma in netto miglioramento sì. E’ chiaro che in questo momento commettiamo errori che non ci permettono di capitalizzare ciò che facciamo di buono”.

Qualche errore dei singoli ha pesato sul risultato?

“Non parlo di errori dei singoli, ma sempre di squadra. Così come dico che abbiamo giocato un’ora di ottimo calcio, così dico che abbiamo perso lucidità dopo il rigore. Anche se lo ritengo un rigore concesso dall’arbitro con troppa leggerezza”.

“Abbiamo giocato contro una squadra più avanti di noi a livello fisico, ma ritengo che noi abbiamo concesso troppo soprattutto mentalmente. Però abbiamo tentato di vincere la partita fino alla fine e questo è un buon segnale”.

Protagonista del match Lorenzo Insigne che ha fornito uno splendido assist ad Higuain sul primo gol.

“Spiace per come è andata perchè dopo aver giocato un primo tempo alla grande è stato un peccato non conquistare la vittoria. Avremmo meritato il successo, però abbiamo concesso qualcosa nella ripresa e la Samp ci ha rimontato”.

“Noi abbiamo giocato di più, mentre la Samp ha concretizzato quasi ogni palla gol. Personalmente sono contento della prestazione in questo ruolo nuovo. Sto seguendo le indicazioni del mister e voglio impegnarmi al massimo per la squadra. Dobbiamo proseguire a lavorare ed i tifosi spero ci siano al fianco perchè Sarri ci sta dando idde nuove che noi vogliamo mettere in pratica”.

Sulla convocazione in Nazionale: “Sono contento, è sempre bello giocare con l’Italia e di questo devo dare sempre merito al Napoli che ha fiducia in me e mi dà la possibilità di esprimermi al meglio”
Fonte: sscnapoli.it

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5996 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.