8 dicembre 2016

Moto2 – Silverstone, quinto sigillo di Zarco

Il francese del team Ajo Motorsport trionfa all’Octo British Grand Prix di Silverstone e allunga la leadership in classifica.

La rinascita di Silverstone. Questo, in sintesi, il weekend inglese vissuto dal leader della classifica iridata Johann Zarco (Ajo Motorsport) all’Octo British Grand Prix 2015. Il francese, tutto autorità e determinazione, mette in archivio una corsa perfetta culminata nella sua quinta vittoria stagionale, la seconda consecutiva dopo quella centrata due settimane or sono a Brno.

Grande prova di forza per il 25enne di Cannes che, dopo il buon esordio nelle prime libere, aveva chiuso in 15ª posizione nelle FP2 del venerdì pomeriggio. Senza darsi per vinto, il leader della classe intermedia si era rimboccato le maniche risalendo in progressione nelle successive sessioni: 4º nelle FP3, 3º nelle Qualifiche e 2º nel Warm Up di questa mattina.

In gara Zarco ha saputo ben ricucire il gap da Tito Rabat (Estrella Galicia 0,0 Marc VDS) che nei primi giri aveva provato a scappare via e che successivamente gli ha chiuso la porta in faccia, favorendo l’inserimento di Alex Rins (Paginas Amarillas Hp 40). Ma al settimo giro, il francese ha rotto gli indugi passando il rookie senza appello e andando a incrementare giro dopo giro il suo vantaggio. Altra cavalcata trionfale dunque, che consolida la leadership nella classifica iridata.

Piazza d’onore per Alex Rins che, in virtù di questo suo settimo podio del della sua stagione d’esordio (il secondo consecutivo dopo Brno), scavalca in classifica proprio il connazionale Tito Rabat. Il Campione del Mondo in carica ha guidato in maniera superlativa, ma non ha potuto di più contro il degrado del suo pneumatico posteriore. Nelle battute conclusive, a gomma ormai finita, ha saputo ben difendersi dagli attacchi del suo compagno di squadra.

La seconda parte della stagione 2015 ha infatti riabbracciato un grande protagonista: Alex Marquez. Il campione uscente della classe Moto3™ conferma la sua crescita e, per la seconda gara consecutiva dopo la Repubblica Ceca, sul tracciato di Silverstone sfiora il primo podio nella classe intermedia, affacciandosi anche in scia all’altro rookie Rins, alla testa della corsa nelle sue fasi centrali.

Top 5 chiusa da Jonas Folger (AGR Team). Il tedesco autore si è reso autore di diversi giri veloci che l’hanno visto gravitare sempre nel gruppo di testa, avendo la meglio sugli attacchi di Thomas Luthi (Derendinger Racing Interwetten) e sul ritorno di Sam Lowes (Speed Up).

Il padrone di casa non ha saputo sfruttare la pole position conquistata ieri, scivolando indietro nelle prime battute, ma sapendo attuare una bella rimonta nel finale: dopo cinque Kalex la sua e la prima delle Speed Up, seguita dalla moto gemella dell’australiano Anthony West (QMMF Racing).

Ottavo l’italo-tedesco Sandro Cortese (Dynavolt Intact GP), mentre la Suter di Ricky Cardus (JPMoto Malaysia) chiude la Top10 davanti alla Tech3 di Marcel Schrotter. Dopo una buona fase iniziale, in cui sembravano poter andar a ricongiungersi con il trenino di testa, i compagni di squadra del Forward Racing, Lorenzo Baldassarri e Simone Corsi, sono stati costretti al ritiro a 5 tornate dalla fine.
Fonte: MotoGP.com

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5982 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.