2 dicembre 2016

Papa: comunità internazionale faccia qualcosa contro persecuzioni anticristiane

All’Angelus il Papa ha ricordato che ieri, ad Harissa, in Libano, è stato proclamato Beato il vescovo siro-cattolico Flaviano Michele Melki, martire, 100 anni fa, durante le persecuzione avvenute sotto l’Impero Ottomano. Queste le sue parole:

“Nel contesto di una tremenda persecuzione contro i cristiani, egli fu difensore instancabile dei diritti del suo popolo, esortando tutti a rimanere saldi nella fede. Anche oggi, cari fratelli e sorelle, in Medio Oriente e in altre parti del mondo, i cristiani sono perseguitati. La beatificazione di questo Vescovo martire infonda in loro consolazione, coraggio e speranza. Ci sono più martiri di quelli che c’erano nei primi secoli. Ma anche sia anche di stimolo ai legislatori e ai governanti perché ovunque sia assicurata la libertà religiosa; e alla comunità internazionale chiedo di fare qualcosa perché si ponga fine alle violenze e ai soprusi”.
(Da Radio Vaticana)

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5914 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.