5 dicembre 2016

MotoGP – Silverstone, Iannone nono e Dovizioso dodicesimo

I due piloti del Ducati Team, Andrea Iannone e Andrea Dovizioso, si sono qualificati al nono e al dodicesimo posto oggi a Silverstone, e quindi partiranno rispettivamente dalla terza e dalla quarta fila per il British GP in programma domani sul veloce tracciato inglese.

Nelle FP3 del mattino Dovizioso aveva ottenuto una buona prestazione, chiudendo la sessione al terzo posto a cinque decimi dal primo. Iannone aveva invece chiuso il turno in decima posizione ed entrambi i piloti del Ducati Team si erano così assicurati il passaggio diretto in Q2.

Terminate le FP4 del primo pomeriggio con Iannone in seconda posizione e Dovizioso sesto, i due piloti ufficiali Ducati sono poi scesi in pista per la decisiva sessione di qualifica (Q2) ma non sono riusciti a ripetere le stesse buone prestazioni dei due turni precedenti.

Domani Iannone scatterà dunque dalla terza fila con il nono tempo, mentre Dovizioso, che ha ottenuto il dodicesimo crono, partirà dalla quarta fila per il British GP.

Andrea Iannone (Ducati Team #29) – 2’01”874 (9°)

“In generale la mia qualifica non è stata un granché, ma nel mio giro migliore ho commesso un errore nel T2 all’ingresso della chicane, dove ho perso l’avantreno e quindi sono riuscito a migliorare soltanto di poco. E’ un peccato perché sicuramente avremmo potuto girare più forte, ma quando spingi e sei al limite può sempre succedere. Questa mattina ho fatto un po’ di fatica, ma poi in FP4 abbiamo fatto una modifica importante al setting che mi ha aiutato e sono stato subito più veloce, segnando dei buoni tempi che spero di poter ripetere domani in gara.”

Andrea Dovizioso (Ducati Team #04) – 2’01”979 (12°)

“Fino a questa mattina avevamo fatto un buon lavoro, migliorando turno dopo turno la moto, fino ad ottenere un buon passo. Nelle FP4 avevamo in programma una comparazione fra due ammortizzatori posteriori ma appena sono partito ho avuto un problema con la frizione e mi sono dovuto fermare. In un circuito lungo come Silverstone se ti fermi ai box non hai poi la possibilità di fare molti altri giri. Sono perciò arrivato in qualifica senza avere riferimenti recenti e ciò ha compromesso la mia prestazione. Recuperare posizioni al via non sarà facile, anche perché il rettilineo di partenza è corto, ma cercherò comunque di portarmi subito il più avanti possibile.”

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5944 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.