11 dicembre 2016

Polizia Municipale, operazione anti prostituzione in Vico Santa Caterina a Formiello, gli applausi dei residenti

In seguito ad alcune segnalazioni e richieste di intervento dei residenti, la Polizia Municipale ha realizzato una vasta operazione nell’area di Santa Caterina a Formiello, zona interessata da gravi fatti malavitosi negli ultimi giorni, per accertare la reale sussistenza di presunti allacci abusivi di energia elettrica e di fenomeni di prostituzione diffusa al punto che gli stessi residenti lo hanno soprannominato -vicoletto a luci rosse.

Questa mattina il personale della U.O. S. Lorenzo unitamente al personale della Polizia Investigativa Centrale e a squadre dell’Enel hanno controllato 20 terranei adibiti ad abitazione destinate alla prostituzione, occupate da donne di varie nazionalità tra cui domenicane, nigeriane e spagnole.

E’ stato accertato che 10 di questi locali venivano utilizzati esclusivamente come camere da letto, è stato rinvenuto un grosso quantitativo di profilattici e sorpreso un cittadino domenicano mentre si intratteneva con una prostituta.

Tutte le donne sorprese a prostituirsi, o in attesa di clienti, sono risultate in regola con i documenti personali, e sono state tutte denunciate perché responsabili di furto di energia elettrica, come accertato dagli operatori ENEL, con furti esterni ai contatori e con manomissione dei misuratori di corrente.

Dei locali controllati 3 sono stati sottoposti a sequestro e messi a disposizione dell’AG., mentre sono ancora in corso ulteriori accertamenti per individuare altri soggetti dediti alla prostituzione nonché accertamenti catastali sui terranei che risultano essere utilizzati come civili abitazioni pur in carenza dei necessari requisiti di abitabilità.

Tutti i proprietari che non hanno registrato i contratti saranno segnalati all’Agenzia delle Entrate mentre quelli che hanno fittato ad eventuali cittadini clandestini saranno denunciati all’Autorità Giudiziaria.

Sono attualmente in corso ulteriori verifiche presso altre abitazioni.

Ci sono state grosse difficoltà operative nell’area di intervento proprio a causa dei gravi fatti malavitosi accaduti negli ultimi giorni ma i cittadini residenti nella zona hanno accolto gli agenti con applausi ed incoraggiamenti ad andare avanti per il ripristino della legalità dell’area.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5996 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.