4 dicembre 2016

Triathlon – Il Forhans Team ai campionati italiani, odore di podio per la Dogana e la squadra femminile

 

Martina Dogana è la campionessa in carica; la squadra femminile, completata da Sara Tavecchio, Erika Csomor, e Carla Oblak, parte con l’idea di poter competere con le migliori formazioni per giocarsi un importante piazzamento sul podio. La trasferta del Forhans Team a Lovere, sede dei campionati italiani di triathlon medio per la stagione 2015, non è una trasferta qualunque. “Abbiamo una compagine molto forte – conferma il Presidente del Forhans Team Gianluca Calfapietra – ed è inutile nasconderlo, abbiamo puntato molto su questo campionato italiano. Vogliamo tornare a casa convinti di aver dato tutto, senza rimpianti. Poi, se arriverà il risultato, tanto meglio”.

Per la prova individuale, Martina Dogana dovrà vedersela probabilmente con la Cibin, la Ferrari e la Pedersoli. Ma anche la compagna di squadra Sara Tavecchio è in buona forma. La Oblak e la Csomor, specialiste delle lunghe distanze, sapranno dare man forte al team per la competizione a squadre.

La gara femminile prenderà il via alle 07, 48 (prima batteria). Il percorso di nuoto è su giro unico da 1900 metri; la frazione di bici, anche questa su giro unico, non presenta particolari difficoltà altimetriche. I 900 metri di dislivello totale lasciano presagire che la frazione di ciclismo filerà via velocissima.

Molto scorrevole anche il percorso podistico (21 km) che, con ogni probabilità, determinerà le posizioni finali della classifica.

Il Forhans Team avrà rappresentanti anche nella prova maschile. Melissano e Berionne sono gli atleti che partono con il rank migliore. Da loro ci si aspetta una bella prova, non troppo lontana dai migliori.