11 dicembre 2016

San Giovanni – Riconosce i suoi aggressori e chiama il 113, fermati tre romeni

Sono stati riconosciuti dalla vittima alcuni degli autori della rapina subita dallo stesso, il giorno di ferragosto in piazzale Labicano quando una decina di persone armate di bastone, l’avevano aggredito asportandogli un tablet e 50 euro.

A seguito di ciò era dovuto ricorrere alle cure mediche per le numerose contusioni riportate su tutto il corpo.

E così, martedì scorso, nel vedere quei tre uomini a piazza San Giovanni, si è fatto coraggio ed ha telefonato al 113. Li ha seguiti da lontano fino a piazza Porta San Giovanni e, in contatto telefonico con la centrale della Polizia, ha comunicato la sua posizione e quella dei rapinatori.

Quando gli agenti della Polizia di Stato in servizio al Reparto Volanti, sono arrivati sul posto, i tre stranieri, identificati per C.P.,C.T. e C.D. , rispettivamente di 35, 22 e 18 anni, tutti romeni e senza fissa dimora, sono stati bloccati e accompagnati negli uffici del Commissariato San Giovanni.

Al termine degli accertamenti, in considerazione dei gravi indizi di colpevolezza, il pericolo di fuga ed i precedenti di Polizia per due di loro, sono stati sottoposti a Fermo di Polizia Giudiziaria. Dovranno rispondere di rapina aggravata.

About Giovanni Soldato 2969 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.