2 dicembre 2016

Litorale Romano – “Strade sicure”, 118 sanzioni per mancata copertura assicurativa

Intensa l’attività di controllo che gli agenti della Polizia Stradale, insieme a tutte le altre Forze di Polizia, stanno svolgendo per la prevenzione e la repressione lungo il litorale romano e pontino nella tratta che va da Ostia a San Felice Circeo, per garantire una maggiore sicurezza sulle strade ai numerosi utenti che affollano nei mesi estivi le località balneari.

Proprio in considerazione dell’aumento dei villeggianti in quelle aree del litorale, anche quest’anno è stato costituito il Posto Mobile della Polizia Stradale presso la località di Nettuno. I risultati non sono mancati: sono state elevate 514 contestazioni dall’inizio di luglio ad oggi, ma il dato rilevante è che per 118 di queste si tratta di verbali contestati a causa della mancanza della prevista copertura assicurativa. Gli operatori della polstrada si sono trovati di fronte a situazioni paradossali come quando, nel rilevare un incidente stradale tra due veicoli, hanno constatato che entrambi i conducenti erano sprovvisti di patente di guida (ad uno era stata ritirata mentre l’altro non l’aveva mai conseguita) ed erano a bordo di mezzi senza assicurazione e senza revisione. Trattandosi di un incidente stradale con feriti è di tutta evidenza che i danni alle persone ed ai mezzi dovranno trovare ristoro direttamente da chi sarà ritenuto responsabile dell’incidente con il proprio patrimonio. Ci si chiede se valga la pena di esporsi a rischi così gravi tenendo una condotta di guida pericolosa e provocando incidenti che avranno anche pesanti ripercussioni economiche. Assicurare il proprio veicolo circolante su strada oltre ad essere un obbligo di legge dovrebbe essere sentito da ogni utente della strada come necessario perché nel malaugurato caso di incidente consente di ristorare almeno in parte i danni causati e di non aggravare ulteriormente quelli già subiti dalle persone.

Altro dato importante è quello che riguarda gli incidenti rilevati: 1 incidente mortale, 23 incidenti con feriti ed altri 15 con soli danni a cose.

Le persone ferite sono state 41 mentre 1 persona è deceduta.

Rilevante è il numero di incidenti che coinvolgono i motociclisti che, peraltro, visto il periodo estivo viaggiano spesso con minori protezioni rispetto al periodo invernale e sono, di conseguenza, maggiormente esposti anche in caso di incidenti non particolarmente gravi.

L’impegno del personale della Polstrada proseguirà ancora fino alla fine di agosto con il massimo impegno per tutelare la sicurezza stradale.

About Ruggero Terlizzi 2863 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it