7 dicembre 2016

Policlinico – Scoppia la lite per una sigaretta alla stazione della metro, interviene un agente libera dal servizio

Ieri pomeriggio, alla stazione “Policlinico” della linea B della metropolitana l’attenzione di un’agente della Polizia di Stato, libera dal servizio, è stata richiamata da una lite piuttosto animata tra due donne, tra cui una nomade, le quali si spintonavano e gridavano talmente forte da spingerla ad intervenire al fine di evitare che la situazione degenerasse.

Lite che dovrebbe essere scaturita in quanto la nomade stava fumando all’interno della stazione della metro e l’altra donna le ha fatto notare che la cosa era vietata.

Nel particolare frangente, comunque, sopraggiungeva il treno e la poliziotta, avendo avuto notevoli difficoltà a dividere le due contendenti, è riuscita a trattenerne soltanto una mentre l’altra è salita a bordo allontanandosi.

Sulla banchina con l’agente è rimasta la nomade che, nonostante fosse stata bloccata, ha estratto dalla sua borsa un taglierino e l’ha brandito verso l’altra donna, già chiusa nel vagone della metropolitana.

La nomade, cittadina italiana e con diversi precedenti di polizia, è stata così definitivamente immobilizzata e disarmata dall’agente di Polizia, dopodiché è stata condotta presso il Commissariato Università dove è stata poi denunciata per detenzione di arma impropria e minacce.

About Emanuele Bompadre 8266 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.