4 dicembre 2016

Anagni – Polemiche sull’utilizzo degli impianti sportivi, interviene l’assessore Roiati

Sulle polemiche circa l’utilizzo degli impianti sportivi di Anagni interviene l’assessore Fabio Roiati. “Con dispiacere – dichiara –  si apprende da un comunicato stampa la decisione dell’amico Massimo Ciotti di sospendere l’attività sportiva di minibasket e basket per la stagione 2015-16, la sorpresa è maggiore perché  nell’ultimo contatto telefonico avuto con lui gli ho chiaramente detto che mi sarei impegnato, come del resto sto facendo da ormai un anno, per trovare una soluzione definitiva affinché la sua associazione avesse gli spazi necessari per continuare la propria attività, partendo proprio da quanto stabilito dalla delibera di Consiglio Comunale di ben cinque anni fa  (n.32 del 05.08.2010)”.

Quindi l’assessore allo sport spiega: “Gli incontri avuti precedentemente tra le due associazioni ( A.D: Anagni Basket e Associazione Tiziano Ciotti ) non hanno prodotto gli effetti da me sperati, nonostante abbia proposto differenti soluzioni.

A regolare l’utilizzo del palazzetto dello sport  è la convenzione stipulata tra il Comune di Anagni e l’A.D. Anagni Basket , in esecuzione della deliberazione del Consiglio Comunale n.32 del 05.08.2010, che ha concesso alla A.D. Anagni Basket l’uso e la gestione del Palazzetto dello Sport per ben 10 anni,  fino al 30.06.2020.

In particolare l’art. 7  ( Utilizzo occasionale da parte di altre associazioni) in cui si stabilisce che “altre Associazioni sportive qualora avanzassero al concessionario richiesta di utilizzo occasionale dell’impianto, le modalità di tale utilizzo saranno concordate tra le parti e il concessionario,   l’accesso alla struttura sarà subordinato alla disponibilità di spazi ed in fasce orarie non occupate dalla Associazione concessionaria, compatibilmente con gli impegni e le esigenze della Associazione concessionaria per la quale si prevede priorità nella ripartizione delle fasce di utilizzo“ .

L’articolo 7 della Convenzione, si ribadisce stipulata 5 anni  fa – aggiunge Roiati –  di fatto priva il Servizio Sport del Comune della possibilità di poter elaborare, di concerto con la concessionaria, un programma di utilizzo della struttura, tale da garantire l’accesso all’impianto da parte delle altre associazioni sportive; quindi non essendoci stata la possibilità, rincorsa per più di 10 mesi, di una soluzione condivisa, mi farò promotore, sia in Commissione Sport sia in Consiglio Comunale, di una modifica dell’articolo 7.

Per quanto riguarda le palestre delle scuole comunali – aggiunge l’assessore – come già fatto l’anno scorso, verrà inviata richiesta agli  Istituti Scolastici comunali per l’uso delle palestre da parte di associazioni sportive, tuttavia sarà il Consiglio di Istituto Scolastico a deliberare sul possibile uso degli impianti stessi”.

Continua Roiati: “In merito al Memorial commemorante il nostro caro Tiziano non esistono impedimenti di nessun genere alla sua realizzazione, in quanto l’Ufficio Tecnico del comune non ha mai dichiarato inagibili i locali spogliatoio, né tanto meno ci sono progetti di manutenzione ordinaria o straordinaria,  che comunque  dovranno essere svolti sotto la vigilanza dell’Ufficio Tecnico del Comune.

Oltre alle dovute precisazioni, mi preme soprattutto sottolineare, come sempre dichiarato in precedenti incontri pubblici – conclude Roiati – che solo una condivisione unica e una unione delle forze potrà portare a risultati ottimali per i nostri ragazzi che si affacciano al mondo dello sport, il mio impegno sarà, come è sempre stato, quello di far capire l’importanza della collaborazione tra società per raggiungere il meglio per i nostri giovani atleti”.

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.