4 dicembre 2016

Cisterna di Latina – L’orologio dell’ex palazzo comunale torna in funzione

Torna a suonare la campana dell’orologio nell’ex palazzo comunale per scandire l’esatto scorrere del tempo a Cisterna. Dopo circa cinque anni di inattività, la torre dello storico palazzo del centro è tornata a segnare l’ora esatta.
I tecnici della ditta Trebino, nota azienda ligure, hanno sostituito il gruppo alimentatore, completo di accumulatori; hanno cambiato il relè di servizio e caricato nell’orologio madre per l’invio degli impulsi al quadrante; hanno sostituito il ricevitore, completo di motoriduttore e fine corsa per l’avanzamento del quadrante esterno; hanno provveduto al montaggio e messa in fase dell’orologio, con collaudo e ingrassaggio del battente elettromagnetico per il suono delle ore sulla campana esterna.
Oltre a questo, la novità voluta dall’amministrazione comunale è stata quella di inserire nello storico orologio un dispositivo di radiosincronizzazione: si tratta di un radiocomando con antenna e ricevitore Radio DCF che sintonizza via etere il dispositivo con la massima precisione.
Grazie a questo dispositivo, l’orologio monumentale a torre dell’ex palazzo comunale cambierà automaticamente l’ora legale e solare, consentendo la massima autonomia del congegno risparmiando in azioni e manutenzioni ordinarie.
Il costo totale dell’intervento è di 1.400 euro.
Quello relativo allo storico orologio del centro è solo uno dei provvedimenti che l’amministrazione comunale ha disposto sul palazzo di Corso della Repubblica che ha ospitato per tanti decenni la sede del governo cittadino. Nelle scorse settimane, infatti, si è provveduto al rifacimento dell’impermeabilizzazione del tetto dell’edificio e alla manutenzione dell’impianto di condizionamento. Inoltre, in questi giorni gli uffici competenti stanno raccogliendo tutte le informazioni propedeutiche ad un imminente intervento di sistemazione della facciata dell’edifico stesso.
“Insieme a Palazzo Caetani ed alla Fontana Biondi – commenta il sindaco Eleonora Della Penna – il Palazzo Comunale di Corso della Repubblica è uno dei simboli di Cisterna. Un edifico che racconta la storia della nostra città e che quindi merita tutta la nostra attenzione, non solo per onorare il passato ma anche per il decoro di tutto il centro cittadino. Far ripartire dopo tanti anni l’orologio monumentale a torre è un segnale forte, anche simbolico, della volontà di questa amministrazione di voler rimettere in moto Cisterna partendo anche dalle piccole, grandi cose”.

About Giovanni Soldato 2949 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.