11 dicembre 2016

Nomentana – Irregolarità in diversi esercizi commerciali, chiuso un bar

E’ di queste ore l’operazione di verifica di cinque attività di somministrazione e di una sala giochi tra Piazza Buenos Aires e Via Tagliamento. L’operazione, condotta della Task Force del Comando Generale, ha messo in luce una serie di irregolarità riscontrate in ogni pubblico esercizio controllato. Chiuso un bar per carenze igienico sanitarie, FOTO2verificate anche da personale Asl. All’interno del locale c’erano infatti trappole per topi, escrementi di topo e cibi conservati in congelatori ridotti in pessimo stato, pieni di muffa. Cinque le frodi in commercio per vendita di alimenti surgelati spacciati come freschi e una denuncia penale a un esercente per violazione delle norme sull’inquinamento ambientale. Numerosi i verbali comminati per irregolarità amministrative quali: occupazione abusiva di suolo pubblico, mancata esposizione delle licenze, carenze igieniche dei locali, assenza dei requisiti di sorvegliabilità, promiscuità nella conservazione degli alimenti, mancata tracciabilità dei prodotti, mancato smaltimento degli oli esausti, vendita difforme di articoli rispetto a quanto consentito. Sono in corso accertamenti sull’utilizzo di locali di proprietà dell’Ater da parte di pubblici esercizi.