3 dicembre 2016

Gaeta – Vertical Summer Tour 2015, la verità dell’amministrazione

In merito a quanto pubblicato in questi giorni sia dalla stampa locale che su siti d’informazione e blog, in riferimento al comunicato a firma dell’Ufficio Stampa Vertical Summer Tour 2015  dal titolo “Vertical Summer Tour 2015″: Gaeta salta, Marina di Eboli allunga”, l’Amministrazione Comunale di Gaeta ritiene necessario  fare chiarezza, riportando i fatti nella loro realtà. Una realtà dimostrata dalla documentazione che si riporta in allegato alla presente nota.

A tutela dell’immagine dell’Ente, per prevenire eventuali ricadute negative sul territorio e sulla economia turistica locale, e a beneficio della corretta informazione al cittadino, l’Amministrazione Comunale smentisce  la parte del comunicato in questione in cui  si afferma che “A causa di un’ordinanza comunale del mese di luglio (dopo alcuni problemi sorti in seguito a feste organizzate sulla spiaggia), seguita da una vera e propria ‘sommossa popolare’ da parte dei gestori delle spiagge, l’Amministrazione Comunale si è vista, con grande rammarico, costretta ad annullare all’ultimo minuto la tappa Vertical Summer Tour e tutte le manifestazioni già in calendario sul litorale per garantire la sicurezza degli organizzatori e dei partecipanti alla Manifestazione”.

L’Amministrazione Comunale chiede immediata rettifica di quanto appena riportato  da parte dei media (stampa o web) che l’abbiano pubblicato,  poiché non corrispondente alla verità dei fatti e  degli atti amministrativi, come risulta dai documenti allegati.

In primis non esiste nessuna ordinanza comunale del mese di luglio 2015 che vieti manifestazioni e/o feste in spiaggia, alla quale abbia fatto seguito una sommossa popolare. Esiste invece un’ordinanza comunale n.182 del 29 giugno 2015, che riguarda la balneazione e la sicurezza sulle spiagge libere ed in concessione di Gaeta, che si riporta in allegato e da cui non si evince quanto asserito nel comunicato dell’Ufficio Stampa Vertical Summer Tour.

Le manifestazioni sugli arenili di Gaeta, come in ogni parte d’Italia, possono avere luogo seguendo il loro  naturale  e obbligatorio iter amministrativo che consiste nel richiedere le opportune autorizzazioni  agli organi ed Enti competenti, tra cui la Capitaneria di Porto e il Comando della Polizia Locale.

Lo stesso iter avrebbe dovuto seguire la società Event’s Way eventi e sponsorizzazioni srl, organizzatrice dell’evento in questione. Una procedura che ovviamente richiede alcuni giorni: la richiesta da parte della società per lo svolgimento della manifestazione nei giorni 4/5/6 agosto 2015, è pervenuta al Comune di Gaeta ed è stata protocollata il 30 luglio  2015. Considerando che l’1 ed il 2 agosto erano rispettivamente sabato e domenica, giorni in cui  gli uffici pubblici sono chiusi, era materialmente impossibile evadere la procedura che, ribadiamo, coinvolge altri enti oltre al Comune, in soli due giorni (il 31 luglio ed il 3 agosto). Una situazione ampiamente riconosciuta dalla società Event’s Way eventi e sponsorizzazioni srl che, nel pomeriggio dello stesso giorno della richiesta ovvero il 30 luglio 2015, alle ore 17.17, ha inoltrato via mail all’ufficio comunale competente una dichiarazione di “rinuncia all’organizzazione della 4^ tappa dell’evento denominato Vertical Summer Tour 2015 previsti per il 4/5/6 agosto 2015 a causa dei tempi ristretti per le autorizzazioni demaniali e comunali”.

In conclusione il Comune di Gaeta:

  1. non ha emesso alcuna ordinanza che impedisce le manifestazioni sulla spiaggia;
  2. smentisce in quanto falsa la notizia che ci siano state sommosse popolari da parte dei gestori delle spiagge;
  3. non ha annullato all’ultimo minuto la tappa del Vertical Summer Tour 2015;
  4. non ha annullato nessuna manifestazione già in calendario sul litorale;
  5. semmai è la società organizzatrice Event’s Way ad aver rinunciato come testimoniato dalla mail allegata, poiché si è resa conto di aver presentato la richiesta troppo tardi.
  6. L’unico rammarico del Comune di Gaeta è quello di non poter aggiungere al suo già ricco calendario di eventi estivi ancora una manifestazione ….  purtroppo cause non dipendenti dalla propria volontà o macchina amministrativa, ma unicamente dalla società organizzatrice dell’evento, ne hanno impedito lo svolgimento.

Per la ragioni suesposte, comprovate dalla documentazione allegata, si richiede alle testate giornalistiche e blog, che abbiano pubblicato la parte del comunicato in questione, la rettifica con la pubblicazione integrale della presente nota.

Qualora non si provvedesse alla rettifica richiesta, il Comune di Gaeta per tutelare i propri interessi e la propria immagine, si riserva di ricorrere alla vie legali, come previsto dalla normativa in materia.

Si allega:

  • Copia della richiesta della Event’s Way srl;
  • copia della mail di rinuncia da parte della Event’s Way srl all’organizzazione dell’evento a Gaeta;
  • copia dell’ordinanza comunale n.182 del 29 giugno 2015.