9 dicembre 2016

EUr – Gli ruba prima l’auto poi la moto, fermato un 44enne dopo un rocambolesco inseguimento

Ieri pomeriggio un cittadino si trovava al Commissariato Castro Pretorio per sporgere denuncia per il furto della sua moto subìto in mattinata, quando è stato avvisato dalla centrale Viasat anche del furto in atto della propria auto.

Immediato l’intervento in via del Tintoretto degli agenti della Polizia di Stato in servizio al Commissariato di Tor Carbone che ha intercettato il ladro a bordo dell’auto mentre usciva dal box.

Il malvivente, infatti, aveva trovato all’interno della moto proprio le chiavi di casa del proprietario, nonché quelle dell’automobile dello stesso, non esitando quindi ad approfittare della “fortuna” avuta.

Ma la sua avidità gli è stata infine fatale.

Alla vista degli agenti della Polizia di Stato ha accelerato la marcia riuscendo ad aprirsi un passaggio, ha poi proseguito la corsa zigzagando nel traffico cittadino sperando di far perdere le proprie tracce ai poliziotti che lo stavano inseguendo. Ma, vistosi senza possibilità di scampo, ha tentato in extremis una brusca inversione di marcia, così facendo ha però urtato un marciapiede ed è andato a sbattere contro una macchina in sosta.

L’uomo ha tentato in ultimo la fuga a piedi, bloccato da un primo agente è riuscito a divincolarsi, finché non è stato definitivamente fermato e arrestato da un altro poliziotto dell’autoradio del commissariato Esposizione, arrivata in aiuto.

Ormai scoperto il 44enne romano, P.M. già noto alle forze dell’ordine, ha indicato agli agenti dove si trovava la moto rubata la mattina, poi restituita alla vittima insieme ai documenti e alle altre chiavi.

About Samantha Lombardi 4032 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it