3 dicembre 2016

Roma – Impianto AMA, M5S: “Iera sera miasmi in tutta la zona est provenienti da Rocca Cencia”

Ieri è stata una serata terribile per gli abitanti della periferia Est di Roma, in particolare i quartieri di Castelverde, Ponte di Nona, Colle degli Abeti, Colle del Sole e Finocchio. Odori nauseabondi, provenienti dal vicino impianto Ama di via di Rocca Cencia, hanno costretto i cittadini a tapparsi in casa, nonostante il caldo, chiudendo porte e finestre.

E l’assurdo è che in questa stessa zona l’amministrazione Marino vuole costruire un impianto di compostaggio anaerobico che tratterà decine di tonnelate di frazione organica e brucerà in luogo il metano prodotto. Gli abitanti delle periferie pagano le (altissime) tasse come tutti gli altri, ed hanno diritto a vivere in un ambiente sano, dove sia possibile cenare in terrazza o invitare gli amici in giardino.

Tutto questo ad oggi non è praticabile, e nulla ha fatto questa amministrazione per invertire la tendenza in atto da decenni, dove delle zone lontano dal centro ci si ricorda solo in campagna elettorale e al momento di “scaricare” i problemi.